No vax, da Damiano a Tuiach che fine hanno fatto i leader: dall'organizzatore delle marce No mask al telepredicatore

Giovedì 2 Dicembre 2021, 11:24 - Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 10:00
Glynn Steel


Glynn Steel invece ha rifiutato il vaccino anti-Covid perché testato sugli animali. Così l’uomo, un vegano inglese di 54 anni, dopo aver contratto il virus è finito in terapia intensiva, morendo il 16 novembre. Prima di farlo però, il pentimento. Steel ha infatti detto alla moglie: «Non sono mai stato così male, vorrei aver fatto il vaccino». La moglie ha raccontato le sue ultime parole ai giornali inglesi: «Implorava per il vaccino mentre era nel reparto di rianimazione, prima di essere intubato. Ma gli infermieri gli hanno spiegato che era troppo tardi. Ho pianto ogni notte fino a finire le lacrime».

© RIPRODUZIONE RISERVATA