Primavalle, paura per la caduta di aste di ferro: nel mirino la manutenzione del palazzo

Una barra si è conficcata nel tetto di un'auto in sosta

Primavalle, paura per la caduta di aste di ferro: nel mirino la manutenzione del palazzo
3 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Ottobre 2021, 06:44 - Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 10:56

Sono piovuti giù all'improvviso come frecce scagliate da un arco. Un rumore sordo che ha subito destato preoccupazione tra i residenti. L'immagine poi ha fatto gelare il sangue. Basta vedere il tettino dell'auto parcheggiata sotto il palazzo di via Pietro Bembo al civico 53 per rendersi conto della tragedia che si è sfiorata ieri pomeriggio nella Capitale, zona Primavalle. Dei tondini di ferro che fanno parte dell'armatura del cornicione dello stabile, già pericolante da tempo, si sono staccati e sono piovuti in strada. Una via solitamente molto frequentata, anche da bambini, che solo per una fortuita casualità era vuota.

Piovono aste di ferro, paura in via Pietro Bembo

 

«Qui ci passa chiunque, adesso potevamo piangere qualcuno» dice una signora molto scossa. «Non ho visto la scena ma ho sentito uno strano rumore. Pensavo ad un incidente tra due auto e sono sceso in strada per vedere...quello che ho visto mi ha davvero lasciato di ghiaccio. Qui è pieno di bambini» dice Francesco uno dei residenti.


Immediata la richiesta di soccorsi da parte dei residenti della zona. La Sala Operativa del Comando di Roma ha inviato sul posto la squadra 8/A e l'Autoscala AS/6. In particolare, i tondini di ferro staccatisi sono caduti sul tetto di una autovettura che si è bucato e sulla via.

 

Il personale durante l'intervento ha rimosso le ulteriori parti pericolanti e inibito il passaggio pedonale per diversi metri del marciapiede. Presente sul posto la polizia urbana. Nel mirino degli inquirenti la manutenzione del palazzo.

Roma, evacuato palazzo in pieno centro. «È pericolante»

Roma, Ceroli: «La mia opera per Italia 90 dimenticata. Il Comune indifferente verso la rovina della città»
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA