Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, serre di marijuana in casa a San Basilio e Primavalle: denunciati due ventenni

Roma, serre di marijuana in casa a San Basilio e Primavalle: denunciati due ventenni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Aprile 2020, 11:11

Controlli antidroga senza sosta. Smantellate due serre di marijuana a San Basilio e a Primavalle, denunciati due giovani spacciatori e sequestrate piante di marijuana per circa 1,5 kg e oltre 5 mila euro in contanti. È successo nei giorni scorsi quando gli investigatori del commissariato San Basilio hanno prima denunciato un 22enne, con precedenti, già ai domiciliari perché, sospettando che il ragazzo, proprio per i suoi trascorsi giudiziari potesse nascondere una coltivazione illegale di marijuana, hanno deciso di intervenire con la collaborazione della squadra cinofila. Arrivati sotto casa del ragazzo, i poliziotti hanno notato il 22enne gettare dalla finestra della cucina alcune chiavi, poi recuperate. 

San Basilio: serre di marijuana in cantina, arrestato 40enne

Roma, serra di marijuana in casa: arrestati marito e moglie

Roma, un botanico aiutava l'amico a coltivare una serra di marijuana

Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno trovato diverso materiale tra cui alcuni alimentatori, un aspiratore da condotto, un porta lampade con riflettore, 11 lampade ad alta efficienza fotosintetica, un umidificatore e 5.765 euro in banconote di vario taglio. Con le chiavi trovate, poi i poliziotti hanno avuto accesso alla cantina dove, grazie a Faro, cane poliziotto, è stata scoperta una «mini serra» per la coltivazione della marijuana con 47 piante in inflorescenza per un peso di 1,419 kg oltre a alimentatori, aeratori, lampade ad alta efficienza, alcuni ventilatori, un temporizzatore e due termostati. Al termine degli accertamenti, il giovane è stato denunciato. 

Anche in zona Primavalle, gli agenti del commissariato di zona impegnati per il controllo del rispetto delle disposizioni volte al contenimento del Covid-19, hanno deciso di cercare di un giovane residente a «Quartaccio» notato nei giorni precedenti mentre, dopo aver incontrato con altri ragazzi, aveva scambiato qualcosa con loro e poi aveva fatto perdere le proprie tracce. Dopo alcuni appostamenti, martedì scorso è stato rintracciato. Fermato, è stato trovato in possesso di hashish. Perquisita la sua abitazione, gli agenti hanno rinvenuto una piccola serra contenente 2 piante di marijuana definite «amnesia lemon» con un elevato principio attivo, oltre a diverse piante di marijuana, presenti nella stanza, ad essiccare. Oltre alla droga, sono state sequestrate lampade Uv ed un impianto di areazione. Al termine degli accertamenti il ragazzo è stato denunciato.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA