Rieti, un giovedì da zona gialla in attesa del Dpcm: norme e spostamenti odierni nel Reatino

Giovedì 14 Gennaio 2021
Controlli

RIETI - In attesa dell'ufficialità nuovo Dpcm del Governo, oggi, giovedì 14 gennaio, il Reatino, come il Lazio, resta in zona gialla sul fronte delle limitazioni antiCovid. O meglio, "giallo rafforzato".

Per oggi e almeno fino a domani, 15 gennaio - prima dell'arrivo, appunto, del nuovo Dpcm del Governo - valgono quindi le regole precedenti al periodo natalizio, con una eccezione: non si potrà andare in altre regioni (ad esempio, in Umbria, Marche o Abruzzo) da quella di residenza, se non per comprovati motivi di lavoro, salute o urgenza e in questi casi con autocertificazione che lo attesti.

All'interno del Reatino e in tutto il Lazio, oggi e fino a domani, spostamenti liberi, senza autocertificazione, ma resta valido il "coprifuoco" serale e notturno, dalle 22 alle 5 (quando gli spostamenti, autocertificati, sono possibili per i motivi di cui sopra o per rientrare alla propria residenza, domicilio o dimora abituale).

Fino a venerdì, bar e ristoranti, a Rieti e provincia, potranno restare aperti fino alle 18 per consumare all'interno dei locali. Dopo quell'ora sarà possibile solo l'asporto (fino alle 22) o la consegna a domicilio. I negozi saranno aperti  anche nei centri commerciali secondo i normali orari previsti dai Comuni. Le palestre e le piscine resteranno chiuse.

Per quanto sarà stabilito da sabato 16 gennaio e soprattutto dalla settimana prossima, le norme definitive saranno rese note probabilmente domani.

Ultimo aggiornamento: 00:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA