Rieti, un altro ko, Boccolini: «Partita dalle due facce, serve tirare fuori qualcosa in più»

I giocatori a fine gara a colloquio con i due tifosi
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 18:06

RIETI - L'amara trasferta del Rieti sul campo della Pianese finisce con i giocatori a colloquio con i due ultras amarantocelesti presenti sulla tribuna dell'impianto toscano.

«Partita purtroppo dalle due facce - afferma il tecnico Alessandro Boccolini al termine del match chiuso 3-1 in favore dei toscani - in cui si è vista una squadra che fino al momento del vantaggio di Marcheggiani ha avuto varie occasioni per sbloccare la partita e abbiamo creato anche altre occasioni per poter raddoppiare, ma dopo l’uno a uno subito alla fine del primo tempo abbiamo concesso campo alla pianese e non siamo più riusciti ad essere incisivi, non riuscendo più a creare grosse apprensioni agli avversari. Abbiamo avuto la palla comunque del 2-2 con Marcheggiani, ma per poco non è riuscito a concretizzarla. Sappiamo che stiamo attraversando tutti un momento di criticità in quanto la società si sta adoperando in tutti i modi per sopperire alle necessità della rosa in un momento della stagione in cui comunque trovare soluzioni giuste è complicato, ma è altrettanto vero che siamo il Rieti e dobbiamo in tutti i modi cercare di tirare fuori qualcosa in più da qui a dicembre, perché poi risalire la classifica si fa dura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA