Rieti ko a Cascina, Boccolini: «Abbiamo tentato il colpo, non è riuscito: ora saranno playout»

Alessandro Boccolini
di Marco Ferroni
2 Minuti di Lettura
Domenica 1 Maggio 2022, 18:58

RIETI - Realista e senza troppi giri di parole, al termine della gara persa 2-1 contro il Cascina, il tecncio del Rieti Alessandro Boccolini fa una disamina che non lascia spazio a repliche: saranno playout, ma dovrà essere una post-season giocata con l'atteggiamento giusto.

«Rispetto a mercoledì, quando abbiamo perso contro l'Unipomezia - spiega Boccolini - siamo stati bravi a restare in partita fino alla fine, giocandola per ottenere i tre punti. Il pareggio non sarebbe servito a nulla, di conseguenza dopo aver subìto il gol dell'1-1 su un lancio lungo che doveva e poteva essere gestito meglio, ci siamo gettati in avanti alla ricerca della vittoria. Purtroppo non è andata come speravamo ed ora sappiamo che dovremo affrontare un playout. Da questo momento, le ultime due gare dovranno essere giocate con la consapevolezza di dover chiudere la fase regolare al 13esimo o al 14esimo posto perchè solo così avremo a favore non solo il fattore-campo, ma anche due risultati utili su tre. Dovessimo scivolare ancora più in basso, diventerebbe tutto più complicato, ma comunque sempre alla nostra portata».

Domenica allo "Scopigno" (ore 16) arriverà il Follonica Gavorrano, poi chiusura a Montespaccato il prossimo 15 maggio, nella speranza di poter affrontare i capitolini già salvi, un dettaglio non da poco perchè la gara diventerebbe meno proibitiva di quanto non dicano i valori assoluti in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA