Amatrice torna ad avere uno spazio dedicato ai più giovani

Amatrice torna ad avere uno spazio dedicato ai più giovani
3 Minuti di Lettura
Sabato 7 Agosto 2021, 17:31

RIETI - Durante una cerimonia, presentata dalla giornalista Federica Balestrieri è stato inaugurato oggi il centro giovani di Amatrice.

La struttura è stata donata e realizzata dai Comuni di Bellaria-Igea Marina e Coriano mentre l’allestimento degli interni (mobili, pc, tv etc.) è stato curato dalla Onlus Riscatti che ad Amatrice ha realizzato un corso di fotografia per i ragazzi locali e una mostra degli scatti del corso, tenutasi nel padiglione di arte contemporanea di Milano, nella quale ha organizzato una raccolta fondi.

Il nuovo centro, di circa 60 metri quadrati, sorge nel parco Padre Minozzi ed è composto da un open space divisibile in due ambienti in modo da potersi adattare a vari usi, da quelli didattici ed educativi a quelli più ludici. All’interno c’è un’ampia dotazione di computer, scrivanie ed un maxischermo.

«Coriano è partita dall’Iniziativa -Insieme Si Riparte- finalizzata ad un’opera così bella che abbiamo realizzato oggi dopo cinque anni - dichiara il Sindaco di Coriano Domenica Spinelli - Un bellissimo lavoro di squadra tra tre amministrazioni: Coriano, Bellaria ed Amatrice. Da qui riparte la vita delle nuove generazioni: soprattutto riparte la speranza per chi ha voglia di ricostruire il proprio territorio non solo dal punto di vista strutturale ma anche di comunità: questo è il nostro dono per Amatrice».

Il Sindaco di Bellaria-Igea Marina Filippo Giorgetti aggiunge: «L’inaugurazione del Centro Giovani di Amatrice è per la comunità di Bellaria-Igea Marina è un momento molto importante perché sin da subito dopo il terremoto le donazioni della nostra città e l’impegno delle nostre ditte, dei nostri professionisti, del territorio è stato profuso perché venisse realizzato questo centro. Un segno di speranza, un investimento nel futuro di questi ragazzi che tanto hanno sofferto. Voglio ricordare il contributo straordinario ed eccezionale dei volontari della nostra protezione civile per questo centro giovani. Questa rete sia un segno più bello di speranza per i Giovani di Amatrice».

L’Assessore alla Politiche Sociali del Comune di Amatrice Paganelli ha dichiarato: «Ringrazio ancora una volta il grande cuore dell’Italia che non ha mai smesso di battere per amatrice: questo centro ne è l’ennesima dimostrazione perché quando si tratta di essere uniti e di rinascere siamo un grande popolo. Grazie agli amici di Bellaria-Igea Marina e Coriano e all’Onlus Riscatti»

Molto emozionati i ragazzi di Amatrice, Silvia Guerrini: «E’ una giornata speciale perché finalmente abbiamo un posto dove stare insieme dopo un anno e mezzo così difficile e dopo tutte le prove che abbiamo dovuto superare. Grazie a coloro che hanno reso possibile tutto questo». Continua Fabio Russo: «Noi Giovani di Amatrice siamo contenti perché dopo tanti problemi sorti in itinere finalmente abbiamo un luogo di ritrovo che diventerà un punto di riferimento per tutti i giovani della nostra comunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA