Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Real Sebastiani, servirà una difesa al top per espugnare il campo della Luiss. Finelli: «Pronti e carichi»

Federico Loschi durante il match d'andata
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Marzo 2022, 18:41

RIETI - C'è la sfida in casa della Luiss Roma per il Real Sebastiani, domani in campo alle 18 nell'anticipo del 24esimo turno. In striscia positiva da sei partita, l'appuntamento con la formazione universitaria è un impegno da non prendere sottogamba per Finelli e i suoi. Infatti la Luiss nell'ultimo turno è stato in grado di battere Ancona in trasferta e tra le mura amiche ha sempre dato filo da torcere a chiunque durante la stagione. Anche la capolista Roseto ha perso punti pesanti nell'ostico campo della Luiss, in casa un ostacolo per chiunque, per il Real Sebastiani la sfida di domani è un vero esame.

Il coach

Il coach Alex Finelli presenta così la sfida del PalaLuiss: «Siamo pronti e carichi, ci aspetta una trasferta da una parte difficile, dall’altra parte molto importante per la nostra classifica finale. Arriviamo con molta fiducia nei nostri mezzi a questo incontro, derivante dall’ultimo periodo caratterizzato da sei vittorie consecutive, tutte diverse l’una dalle altre. Siamo consapevoli che per vincere sul difficile campo della Luiss Roma sarà necessario innanzitutto disputare una partita difensiva da playoff per 40′, l’unica strada che ci può permettere di ottenere la vittoria. In settimana abbiamo messo a punto gli ultimi dettagli tattici: non ci saranno ancora Ghersetti e Tchintcharauli, ma entrambi sulla via del recupero. La Luiss è squadra giovane, profonda, con un roster composto da 12 giocatori di grande atletismo e con un’ottima organizzazione  tattica: nel dettaglio, Pasqualin e D’Argenzio sono due play realizzatori, con molti punti nelle mani, gli esterni Murri e Di Bonaventura sono due giocatori di taglia fisica e impatto molto offensivo. Poi c’è stato l’innesto di Legnini, un’ala forte tiratrice, rivelatasi devastante domenica scorsa contro Ancona».

Così in campo

Luiss Roma: 2 Murri, 5 Jovocic, 8 Barbon, 9 Pasqualin, 10 D'Argenzio, 11 Di Francesco, 21 Buzzi, 34 Tolino, 55 Di Bonaventura, 85 Legnini, 99 Converso. All. Paccariè.

Real Sebastiani: 1Tchintcharauli, 7 Stanic, 8  Dieng, 10 Contento, 11 Loschi, 13 Piccin, 15 Maganza, 21 Piazza, 25 Ndoja, 33 Okiljevic. All. Finelli.

Arbitri: Suriano e Ferrero Regis (To).

Le altre gare

Kienergia Npc - Ancona

Roseto - Civitanova 

Giulianova - Rimini ( a Rimini)

Montegranaro - Faenza

Imola - Teramo

Senigallia - Cesena

Jesi - Ozzano

Classifica

Roseto 36* 

Rimini 36

Kienergia Npc 34

Real Sebastiani 32

Ancona 30

Senigallia, Ozzano e Imola 28

Cesena 22

Faenza, Teramo e Luiss 20

Jesi 15*

Giulianova e Civitanova 6

Montegranaro 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA