Rieti, la Lupa pareggia 2-2
col Lugano di Zeman
Sabato Melfi allo Scopigno

Una fase dell'amichevole tra Lupa e Lugano
di Christian Diociaiuti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Gennaio 2016, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 18:53

ROMA – Amichevole contro un tecnico di lusso per la Lupa di Giuseppe Di Franco che oggi pomeriggio, sul campo del Mancini Park Hotel di Roma, ha pareggiato 2-2 contro il Lugano di Zdenek Zeman. Le reti dei lupi romani sono state di Montesi e Morbidelli su rigore. A segno per gli svizzeri, Malvino e Tosetti. Per i romani un pomeriggio di allenamento e di scambio contro la squadra svizzera, militante nella Super League (la massima serie elvetica) ed in ritiro invernale a Roma fino al 31 gennaio. A fine gara Zeman si è detto sod­di­sfat­to a metà. Ha vi­sto la sua squa­dra di­scre­ta, ma sot­to ­rit­mo nel­la pri­ma par­te e con­fu­sa nel­la se­con­da. Buo­ni i ri­scon­tri per i nuo­vi gio­ca­to­ri Sal­vi, Alio­ski e Ros­si; tra le fila della squadra di Zeman anche Padalino, ex giocatore di Catania e Samp. Zeman lo scorso 20 maggio assistette assieme al figlio all’importante sfida playoff tra Rieti e Ponsacco, valida per la post season di Serie D. Tornando alla Lupa, quello di oggi pomeriggio è stato un test importante per la Lupa in vista della gara di sabato allo Scopigno alle 15 contro il Melfi, utile per cercare punti salvezza chiave almeno per raggiungere un penultimo posto che consentirebbe di continuare a rimanere tra i pro per il match mancherà Matteo De Gol fermato da giudice sportivo per recidività in ammonizione. Sarà Daniele Paterna di Teramo, coadiuvato da Nicola Nevio Spiniello di Avellino e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia, a dirigere la gara tra Lupa e Melfi, valevole come terza giornata di ritorno del campionato di Lega Pro, girone C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA