Bf Sport vince il derby col Poggio Mirteto 3-2 e vola al terzo turno di Coppa Italia. Tabellino, commenti e foto

I giocatori della Bf Sport festeggiano un gol (foto Beatrice Carlone)
di Andrea Giannini
4 Minuti di Lettura
Domenica 26 Settembre 2021, 14:24

RIETI - Al Gudini termina 3-2 il derby valido per il secondo turno di Coppa Italia di Promozione. Vince la Bf Sport sul Poggio Mirteto. Un tempo a testa per le due formazioni ma fanno meglio i padroni di casa. Per i gialloneri si aprono le porte al terzo turno di Coppa. 

 

Iil primo tempo 

Un minuto di raccoglimento (in memoria di Stefano Mattera, presidente della sezione Aia di Roma 1) apre il derby reatino. La Bf Sport scende in campo con qualche novità: Salvi, Cianetti e Cardini in campo dal primo minuto. 

Passano solo 10’ quando arriva il primo squillo dei padroni di casa: Floridi spinge sulla fascia destra, sulla linea di fondo mette dentro un rasoterra perfetto per Brentegani che a pochi centimetri dalla porta non fa altro che appoggiare in rete. Il vantaggio arriva dall’azione messa in atto dai più giovani della formazione giallonera. I primi 15’ sono dei padroni di casa: Cardini recupera palla al limite dell’area, lascia per Cavallari che trova il giusto angolo per battere Luciani e trovare il raddoppio. Dodici minuti più tardi è Cardini a mettere la firma sul match: dal limite trova un pallonetto che finisce sotto la traversa. Nel finale cresce il Poggio Mirteto: l’unica conclusione dei mirtensi è di Mevoli che impegna per la prima volta Pezzotti. 

La ripresa
Il vantaggio di tre gol fa calare la concentrazione ai padroni di casa: al 12’ Marcelli accorcia per distanze battendo Pezzotti all’interno dell’area di rigore. Dopo l'equilibrio nei minuti centrali della ripresa, al 44’ è ancora Poggio Mirteto: Mevoli su calcio piazzato sventaglia in area, di testa Gelletti trova il 3-2. Gli ospiti non trovano il pari e al triplice fischio la Bf Sport vola al terzo turno di Coppa. 

Le dichiarazioni


Fabio Gentili, tecnico Bf Sport
«Abbiamo svolto un buon primo tempo, forse anche una buona ora di gioco poi siamo calati. Ci siamo abbassati un po’ per il risultato che ci vedeva in vantaggio, un po’ per la condizione fisica di alcuni ragazzi che durante la settimana per vari motivi non riescono ad allenarsi in modo costante. Ovviamente anche il Poggio Mirteto è stato molto bravo a non mollare, a crederci fino alla fine. Sono soddisfatto dei miei ragazzi, abbiamo passato il turno meritatamente. Ora testa al campionato». 

Antonio Domenici, tecnico Poggio Mirteto

«Partita strana. Loro sono partiti alla grande, hanno espresso un calcio bellissimo per 30 minuti, con azioni e giocate di qualità, siglando 3 bei gol. Noi abbiamo preso uno schiaffo forte ma siamo rimasti in piedi senza timore ed abbiamo fatto un secondo tempo a livello. Peccato che non è bastato. Ci servirà da lezione. Ai ragazzi comunque mi sento di fare i miei più sinceri complimenti e di consigliarli di guardare il futuro con fiducia. Un personale ringraziamento alla Bf Sport per come ci hanno accolto».

Il tabellino 

Bf Sport: Pezzotti, Floridi, Brentegani (39’ st Sestili), Salvi, Casciani, Amoroso, Severoni (6’ st Tolomei), Cianetti (34’ st Grifoni), Cardini (39’ st Di Loreto), Cavallari (6 ’st Pangallozzi), Ciaramelletti. A disp. Colazo, De Santis, Monaco, Caprioli. All. Gentili 

Poggio Mirteto: Luciani, V. Masci, Di Nunzio, Fiori (33’ pt Marcelli), Gattarelli (37’ st Cardella), Mamarang, Loreti, Avenali (26 ’pt Diamanti), Mevoli, Nobili (11’ st Galletti), Luciani M. A disp. Murante, Cacchiani, Cicolani, Marchesani, Cardella, Siboldi. All. Domenici 

Arbitro: Chirnoaga di Tivoli (Stotani e Fadali)


Reti: 10’ pt Brentegani, 15’ pt Cavallari, 27’ pt Cardini, 12’ st Marcelli, 44’ st Galletti. 


Note. Ammoniti: Brentegani (B), Masci, Marcelli e Galletti (P). Recupero: 1’ pt- 3’ st. Angoli: 7-2. Spettatori: 150

© RIPRODUZIONE RISERVATA