Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Un Cantalice super batte anche la Luiss: 3-2. Foto. Ultimi 90' decisivi per agganciare i playout

La gioia di Nobile dopo aver siglato il gol della vittoria (foto Pierpaolo Rossi)
di Andrea Giannini
3 Minuti di Lettura
Domenica 24 Aprile 2022, 14:46 - Ultimo aggiornamento: 14:47

RIETI - Un super Cantalice sorpassa la Luiss: al Ramacogi termina 3-2. I biancorossi rimangono a -1 dalla zona playout dietro allla Vigor Perconti vittoriosa per 3-0 sul campo del Riano.

 

Ora i reatini dovranno espugnare il campo del Centro Sportivo Primavera (in lotta per la salvezza diretta) e sperare che la Vigor Perconti non vinca contro il Sant'Angelo Romano, anch'esso in lotta per la salvezza diretta. 

La gara 

Tra le fila del Cantalice assente Beccarini mentre Gunnella non al meglio parte dalla panchina. 

Pronti via, il Cantalice parte forte ma al 7’ subito la beffa: Rezzi su punizione fa 1-0. Padroni di casa che non si abbattono e rimangono in partita. Pressano alto come mister Patacchiola ha chiesto loro di fare in settimana. Dopo un atteggiamento tattico impeccabile anche il gol è nell’aria: al 35’ Nobile dopo un incursione sulla fascia con un pallonetto fa 1-1.  

Al riposo sul pari, il Cantalice torna in campo molto affaticato dopo un primo tempo dispendioso di numerose energie fisiche e mentali. I reatini tengono testa alla Luiss e salgono nuovamente col passare dei minuti: al 27’ Monaco mette dentro il gol che vale il 2-1. Pochi secondi più tardi il direttore di gara concede un rigore alla Luiss e sulle proteste al 32’ viene espulso Rossi dopo un ed un minuto più tardi anche Accardo lascia la gara, espulso per proteste dalla panchina. Dal dischetto un giocatore ospite calcia di poco a lato. Succede di tutto nei minuti finali: al 42’ su cross De Vincenzi rimasto solo dentro l’area di rigore fa 2-2. Sul pari e in inferiorità numerica il Cantalice mette dentro cuore e anima. Nei minuti di recupero Mattei recupera una palla che stava per uscire sul fondo, appoggia dietro per De Domincis che conclude in porta, sulla ribattuta Nobile fa 3-2. Doppietta personale per il classe 2003 che regala anche un successo fondamentale per il Cantalice. 

Le dichiarazioni 

«I ragazzi, nelle ultime uscite, hanno dimostrato di poter far parte di questa categoria - afferma il tecnico Simone Patacchiola - Siamo a sette risultati utili consecutivi ma non è finita, domenica sarà una finale, il pareggio non ci basta. Vogliamo la vittoria, il morale è quello giusto. Per oggi complimenti e tutti, hanno svolto una gara strepitosa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA