Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lotta ai tumori, la Lilt premia i cento anni dell'associazione

Lotta ai tumori, la Lilt premia i cento anni dell'associazione
di Serena Nogarotto
2 Minuti di Lettura
Sabato 26 Marzo 2022, 09:14

Si aperta sulle note dell'inno nazionale interpretate dal chitarrista Simone Salvatori, la cerimonia di consegna della nona edizione del Premio internazionale per la prevenzione dei tumori, tenutasi ieri presso il Museo Cambellotti di Latina. A conquistare il prestigioso riconoscimento, quest'anno, è stata la Lega italiana per la lotta contro i tumori. «E' una grande emozione ricevere questa attestazione di stima alla nostra associazione che tanto fa, e tanto ancora deve fare ha dichiarato la presidente della Lilt Latina, Nicoletta D'Erme Quest'anno il Premio ha un significato particolare sia perché cade nel centenario della Lilt, sia perché per la prima volta non è stata premiata una persona, ma un'associazione. e rivolgendosi a tutte le istituzioni ed enti presenti ha aggiunto - Possiamo sconfiggere il cancro solo ci uniamoci e facciamo sinergie». Fare squadra: è stata questa la parola d'ordine sottolineata da tutti i relatori. Sono intervenuti il sindaco Damiano Coletta, il consigliere Enzo De Amicis in rappresentanza dell'amministrazione provinciale, l'assessora regionale Enrica Onorati, il professor Alfredo Cecconi, il preside della facoltà di Medicina e Farmacia di Latina Carlo Della Rocca, la direttrice della Asl pontina Silvia Cavalli e il prefetto Maurizio Falco. Una cerimonia partecipata ed emozionante durante la quale sono state premiate con l'assegnazione di attestazioni d'onore con medaglia d'oro anche le personalità e le entità associative che si sono contraddistinte, a livello nazionale, per iniziative di particolare spessore, per la realizzazione di strutture o di servizi oncologici di elevata specializzazione. Tali prestigiosi riconoscimenti sono stati attribuiti a Tiziano Ferro, al professor Francesco Schittulli presidente della Lilt nazionale e alla facoltà di Farmacia e Chirurgia dell'Università degli Studi di Roma Sapienza del polo pontino.

L'artista pontino, premiato per i significativi messaggi per la prevenzione oncologica e per il costante sostegno alla Lilt di Latina, è intervenuto con un messaggio video: Sono onorato di ricevere questa medaglia e sono orgoglio del lavoro che la Lilt di Latina svolge nel campo scientifico internazionale. Ci sarò sempre per voi, siete voi quelli che cambiano la vita delle persone. A chiudere la manifestazione la premiazione del professor Schittulli che nel suo intervento si è soffermato sull'importanza della prevenzione: Il nostro obiettivo comune - ha dichiarato - è raggiungere mortalità zero per il cancro. E questo è possibile, con la consapevolezza che per raggiungere questo obiettivo abbiamo due armi: la prevenzione e la ricerca.
Serena Nogarotto
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA