"Women's Tales", tutte le donne di Miu Miu in una capsule collection di t-shirt

di Gustavo Marco Cipolla
L'ultimo dei quindici cortometraggi realizzati dalle donne per le donne si intitola "Hello apartment", è diretto da Dakota Fanning e fa parte del progetto Miu Miu "Women's Tales", che il gruppo Prada ha ideato per celebrare quel dolcemente complicato universo femminile. La presentazione dello short-movie è avvenuta al Curzon Mayfair Cinema di Londra portando sullo schermo la storia di Ava (interpretata da Eve Hewson, figlia di Bono degli U2), una giovane donna che, tra mille emozioni, si ritrova in un appartamento alle prese con il primo amore.
 
 


Oggi, Ava e tutte le donne di Miu Miu diventano fotogrammi e i frame degli short-movie si trasformano in dettagli stampati sulle t-shirt che il brand, in una capsule collection dedicata, ha reso disponibili nei monomarca e sugli store online per gli appassionati e i fedelissimi del marchio. Sul retro delle magliette, poi, scorrono come alla fine di ogni proiezione i crediti cinematografici dei mini-film. Il primo corto del progetto Miu Miu "Women's Tales" risale al 2011, si chiama "The powder room", è firmato dalla regista statunitense Zoe Cassavetes (nota al pubblico per aver diretto "Broken English" nel 2007) e da quel primo film, con la partecipazione che ormai è consuetudine al Festival del Cinema di Venezia per festeggiare le pellicole, tante figure femminili di talento si sono messe dietro la macchina da presa per raccontare il mondo delle donne. Attraverso uno sguardo sempre diverso sul fashion interpretato seguendo la visione contemporanea che ne ha Miu Miu.
Luned├Č 9 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP