Spettacolo Chanel, transatlantico in passerella e look marinière per rendere omaggio a Coco

di Veronica Timperi
Avanti tutta ciurma! Un grido che sembra propagarsi al Gran Palais di Parigi dove ha sfilato la collezione Cruise di Chanel, con un ammiraglio di eccezione, Karl Lagerfeld, che ha voluto ricostruire un enorme transatlantico nel salone del defilé come ambientazione per la passerella. Tutto della sfilata ha voluto celebrare Coco Chanel, che ha creato nel 1919 la prima Resort Collection della storia, a partire dalla nave da crociera, chiamata "La Pausa", come la villa costruita negli anni '30 a Roquebrun-Cap-Martin, in Costa Azzurra.
 
 


Un luogo leggendario tanto che si narra che Maria Maddalena avrebbe “fatto una pausa” (e da qui il nome) lì vicino al suo ritorno da Gerusalemme dopo la crocifissione di Cristo, e negli anni diventato buen retiro per Errol Flynn, Gary Cooper e Greta Garbo,  Ranieri e Grace di Monaco, il Duca e la Duchessa di Windsor, e Winston Churchill, che vi soggiornò per un anno intero. In passerella Lagerfeld ha reso omaggio anche ad una passione di Madame Coco, il mare, che cavalcava durante le crociere sugli yacht del suo amante, il Duca di Westminster, il “Flying Cloud” e il “Cutty Sark”, tanto da ispirarle, nel 1933, i "Cruise Clothes". 

Ecco quindi in passerella il tema marinaresco rivisitato in modo moderno e chic, con camicetta-bolero in cotone a balze. Tanti gli abiti estivi a righe orizzontali, perfetti per una “pausa cocktail” dopo lo show. Il Kaiser Lagerfeld ha anche presentato felpe bianche con su scritto il nome della villa, e l'iconico logo con la doppia C in rosso. I classici outfit di tweed rosa di Chanel trasformati in quattro miniabiti da cocktail. Largo anche agli accessori: le scarpe di vernice bianca vanno indossate con i collant bianchi, mentre sulla testa il must sono dei simpatici cappellini. Per la sera, lo stilista tedesco ha entusiasmato con una serie di stampe blu con i motivi dei transatlantici trasformate in tailleur pantalone e abiti da picnic. Ideali per una colazione campestre sul prato di villa La Pausa. 
 
Domenica 6 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP