Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Muore in un incidente Ilaria Carella
Aveva vinto Miss Cinema Gabicce

Muore in un incidente Ilaria Carella Aveva vinto Miss Cinema Gabicce
3 Minuti di Lettura
Domenica 28 Dicembre 2014, 16:20

GABICCE (Pesaro e Urbino)- Sembra essere una funesta maledizione quella che perseguita giovani e belle ragazze che conquistano fasce da Miss nelle località turistiche della riviera pesarese. Come è successo a Ilaria Carella, 18 anni appena, morta in un incidente stradale a Reggio Calabria all’alba del giorno di Natale.

La ragazza abitava a Livorno ma l’estate scorsa, quando si trovava in vacanza a Gabicce, aveva partecipato a un concorso di bellezza alla Baia Imperiale conquistando la fascia di Miss Cinema Gabicce nell’ambito di Miss Reginetta d’Italia. Ilaria Carella è morta sul lungomare di Reggio Calabria alle 6 del 25 dicembre. La Lancia Ypsilon su cui la vittima viaggiava a fianco del conducente e insieme al fratello Davide, 19 anni, rimasto ferito, si è schiantata prima contro un palo della luce, poi contro un cartello stradale per capottarsi sull’asfalto. La giovane aveva partecipato a diversi concorsi di bellezza sia a livello locale, come Miss Livorno, che regionale e nazionale. E la scorsa estate aveva vinto la fascia di Miss Cinema al concorso Miss Reginetta d’Italia di Gabicce. In base a quanto riporta il sito Miss Reginetta International Ilaria Carella era stata ingaggiata per le riprese della web serie “The Hidden Payback” e avrebbe anche dovuto partecipare al film “Infernet”. Ma i suoi sogni si sono infranti sulla strada in un giorno di festa. Un tragico epilogo che ha lasciato sgomenti tutti coloro che nel concorso di Gabicce l’avevano conosciuta e ammirata. La ragazza, che frequentava l’Itc Vespucci a Livorno, giocava a basket con profitto: era una ragazza bellissima, solare e piena di gioia di vivere. Il 22 dicembre, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, annunciava la sua partenza per le vacanze natalizie in Calabria, regione d’origine della famiglia

I precedenti E un mese fa un’altra giovane e bella ragazza è morta cancellando bruscamente i suoi sogni. Si tratta di Giusy Ranucci, modella di 22 anni, originaria di Partanna Mondello (in Sicilia) che aveva però passato gran parte della sua vita a Fano dove nell’estate del 2009 aveva vinto la fascia di Miss Fano. Per Giusy Ranucci il dramma si è consumato all’improvviso il 22 novembre scorso quando i genitori l’hanno ritrovata morta sul suo letto.

Un destino più benigno invece per Rosaria Aprea la miss della Campania salita alla ribalta delle cronache più volte per essere stata aggredita e picchiata selvaggiamente dal fidanzato arrivato al punto di spappolarle la milza. Rosaria Aprea nel 2010 ha vinto a Pesaro la fascia di Miss Yacht Club e quest’anno ha partecipato anche a Miss Italia anche se non è riuscita ad arrivare in finale. La sua storia è stata narrata anche in una puntata del programma tv Amore Criminale condotto da Barbara De Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA