Cocaina a Terracina: arrestato il pusher, denunciato l'acquirente

Sabato 17 Ottobre 2020
Arrestato in flagranza di reato a Terracina per aver venduto quattro strisce di coca ad un concittadino

I carabinieri lo tenevano d'occhio da un po' e, non appena lo hanno visto cedere una dose, sono entrati in azione: arrestato in flagranza di reato un 46enne di Terracina che ora si trova ai domiciliari. L'operazione è scattata venerdì. L'uomo dovrà ora rispondere del reato di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Soltanto denunciato, invece, l'acquirente, un uomo di tre anni più giovane, sempre di Terracina, che aveva ordinato quattro "strisce".

La polvere bianca, per un totale di 2,5 grammi, è stata subito sequestrata dai carabinieri dell'aliquota radiomobile che, il venerdì notte, sono soliti andare a caccia di micro e macro carichi di stupefacente per ripulire la città in vista del weekend.

Vedi anche > Fondi Covid, commercialista di Terracina tra gli indagati

A procurare una denuncia al 43enne, che in tempi normali se la sarebbe cavata con una segnalazione all'autorità giudiziaria, è stata la sua reazione alla vista dei carabinieri: l'uomo ha infatti opposto resistenza, chiudendo con violenza una porta a vetri contro uno dei militari nel tentativo di eludere i controlli.

L'acquirente dovrà ora rispondere dei reati di detenzione di droga e resistenza a pubblico ufficiale.

Al blitz ha poi fatto seguito una perquisizione a casa del pusher dove i militari hanno trovato altri 28 grammi di coca e un bilancino di precisione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA