Laura Bogliolo
DAILY WEB di
Laura Bogliolo

Contro i parchi sporchi, arriva "l'aperitivo educativo"

Giovedì 1 Agosto 2019 di Laura Bogliolo
C'è un parco a Roma Nord che ogni venerdì viene preso d'assalto da comunità di stranieri. Si riuniscono per incontrarsi e banchettare insieme. Nulla di male ovviamente. Ma c'è un problema: lasciano una scia di rifiuti enorme nei prati, sotto gli alberi del parco del Pineto, tra i quartieri Aurelio e Trionfale. Da anni a ripulire ci pensa il gruppo "Volontari XIII Municipio" che ha raccolto migliaia di sacchi neri dell'immondizia. 
Tempo fa il gruppo ha deciso di arrendersi: «Basta, non puliamo più». Un atto di protesta contro forze dell'orine, Municipio e comune che non sono riusciti a debellare il fenomeno. «Da anni chiediamo controlli, sanzioni, ma non accade nulla» ha detto Franco Quaranta, responsabile del gruppo. 

Ora hanno deciso di intraprendere una nuova iniziativa lanciando "l'aperitivo ecologico". I romani, ormai è noto, aspettando il "miracolo Gassman", si danno da fare in ogni modo: aiutano gatti abbandonati in una discarica, restaurano murales contro il femminicidio che sono stati vandalizzati, puliscono e piantano alberi. E ora si sono inventati "l'aperitivo ecologico". 

«Siete invitati ad un aperitivo in pineta nella zona accanto al parcheggio di Via F.Albergotti - si legge nell'evento del 2 agosto creato dal gruppo su Facebook - Con l'occasione cercheremo di sensibilizzare le persone che ogni sera si riuniscono per mangiare e bere insieme ad un corretto smaltimento dei rifiuti che purtroppo continuano invece ad essere sparsi sui prati. Il degrado è forte ma abbiamo fiducia nella comprensione dei frequentatori abituali».
 




Tutti gli articoli di Daily Web


  Ultimo aggiornamento: 13:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA