Elezioni nei Comuni della Tuscia, il senatore Fusco tentato dall'idea di candidarsi sindaco

Elezioni nei Comuni della Tuscia, il senatore Fusco tentato dall'idea di candidarsi sindaco
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Giugno 2021, 05:55 - Ultimo aggiornamento: 21:42

A ottobre oltre 100 mila aventi diritto al voto saranno chiamati a rinnovare i parlamentini locali di ventuno comuni della Tuscia. In questo momento vanno avanti pertanto a ritmo frenetico le manovre politiche in tutti i comuni per rompere, confermare le alleanze o farne di nuove e formare le liste. Tra le notizie più interessanti, che circolano in questi giorni, c’è quella che il senatore della Lega Umberto Fusco sembra voglia candidarsi a Vitorchiano contro l’uscente Ruggero Grassotti. Intanto non ci saranno ballottaggi nelle elezioni di autunno, poiché si tratta di comuni al di sotto dei 15 mila abitanti.

Dunque, turno unico e si va a governare. Montefiascone, insieme a Vetralla, sono quelli che contano più di tredicimila abitanti. Montefiascone e Orte sono anche i due comuni che tornano alle urne perché le rispettive giunte sono cadute prima del termine naturale. La comunità più piccola è Proceno (557 abitanti) paese più a nord della provincia.

A Montefiascone sono in elaborazione tre liste. Una di queste potrebbe proporre come sindaco Rita Chiatti ex assessore della precedente giunta sostenuta da una lista arcobaleno. Non è escluso che si ripresenti Massimo Paolini con l’alternativa Orietta Celeste, mentre sul terzo nome il ballottaggio è tra Andrea Angeli e Andrea Danti. Anche Luciano Cimarello potrebbe essere della partita.

Ad Orte oltre all’uscente sindaco Angelo Giuliani, gli altri cercando alleanze: in pole position per correre per la fascia tricolore ci sono, Diego Bacchiocchi, Giuseppe Fraticelli, Antonella Claudiani e Dino Primieri (che potrebbero presentarsi uniti), Massimo Dionisi e Valentina Polo.

Nella vicina Gallese per ora c’è solo l’uscente Danilo Piersanti, a Faleria l’alternativa all’attuale sindaco Marco Del Vecchio potrebbe essere Valter Salvatori. Lunga anche la lista dei Comuni dove i primi cittadini uscenti hanno intenzione di replicare per un nuovo mandato: Arlena di Castro (Publio Cascianelli), Bassano Romano (Emanuele Maggi), Canino (Lina Novelli), Marta (Maurizio Lacchini), Oriolo Romano (Manuele Rallo), Carbognano (Agostino Gasbarri), Vitorchiano ( Ruggero Grassotti).

A Caprarola al posto dell’uscente Eugenio Stelliferi è certa la candidatura del suo vice Nazzareno Cristofori. A Corchiano Paolo Parretti sta valutando se continuare dopo il primo mandato o meno; in alternativa c’è il suo vice Piergentili . A Vasanello si parla di Luigi Pucci dopo che l’uscente Porri ha terminato i mandati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA