Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Amici 21, l'addio commosso di Nunzio dopo l'eliminazione: «Se ho superato la Celentano posso superare tutto»

Amici 21, l'addio commosso di Nunzio dopo l'eliminazione: «Se ho superato la Celentano posso superare tutto»
3 Minuti di Lettura
Domenica 1 Maggio 2022, 12:39

Amici 21, l'addio commosso di Nunzio dopo l'eliminazione: «Se ho superato la Celentano posso superare tutto». Il ballerino, pupillo di Raimondo Todaro, ha abbandonato la scuola durante la puntata di sabato 30 aprile ad un passo dalla finale.

Fabrizio Corona denunciato per l'evasione dai domicilari, Nina Moric: «Io soldi a lui? Mi deve una cifra a sei zeri»

Nunzio Stancampiano è l'eliminato del settimo serale di Amici 21. Originario della provincia di Catania Nunzio partecipa ad  Amici a settembre ma viene inizialmente scartato a favore di Mattia Zenzola, salvo poi rientrare nella scuola proprio per sostituire Mattia a causa di un’infortunio. 

Per la quarta volta Nunzio deve ballare per il ballottaggio finale, questa volta il duello finale è contro Albe. L'esito viene svelato come sempre in casetta da Maria De Filippi: «Ho sentito parlare Albe con Serena e Nunzio, siete entrambi soddisfatti, questo significa che vi è chiaro che questo è un programma tv e che ogni settimana ne esce uno. E' il meccanismo del programma che porta ad una finale, e questo mi fa piacere perchè nessuno deve pensare di uscire di qui perchè vale di meno di chi resta. Detto questo, questa sera Nunzio non ce l'hai fatta».

«Lo so - ammette Nunzio commosso -  Lui è stato bravo e io sono felice, non potevo chiedere di più. Mi mancheranno tutti, siete stati davvero speciali. Devo ringraziare in primis Raimondo Todaro perchè io gliene ho dette di tutti i colori e con me si è comportato da signore. Lo reputo come un fratello e un padre. Poi ringrazio i ragazzi che sono qui, mi avete fatto sentire a casa, e voi sapere quanto è importante la famiglia. Non c'è una persona che mi sta antipatica. Sissi sei stata la mia migliore amica qui dentro. Alex è quello che mi vuole bene di più ma non me lo dimostri (ride ndr). Con Serena scherzo sempre quando le dico che ha avuto l'onore di ballare con me, ma sei davvero una ballerina fortissima. E' un orgoglio uscire stasera, ognuno è fenomeno nella sua parte. Amici a settembre è la sconfitta più grande della mia vita ma ad oggi è la vittoria più bella di tutte e poi devo ringraziare te Maria perchè ti sei presa cura di me solo come mamma e nonna fanno. Ti preoccupavi quando stavo male, sei stata una mamma, ti voglio bene. Celentano per ultima ma non per importanza, oltre ad essere una bellissima donna è una grande maestra e professionista, lei ha avuto il merito di mettere Nunzio in competizione con se stesso. Ho fatto di tutto, la porterò per sempre nel mio cuore, se ho superato la Celentano posso superare tutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA