Binaghi: «Nostro obiettivo è Internazionali di Roma in autunno»

Martedì 21 Aprile 2020

«Vogliamo raggiungere due obiettivi. Il primo, che ci dovrebbe consentire di ottenere ulteriori risorse da utilizzare per sostenere le società e l'intero sistema, è la riprogrammazione degli Internazionali BNL d'Italia che contiamo di fare in autunno. Speriamo che l'Atp ci dia il via libera quanto prima». Lo ha affermato il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, intervenuto oggi al convegno «Il tennis per ripartire a i tempi del Coronavirus. Presente e futuro», organizzato dall'Istituto superiore di formazione Roberto Lombardi. «Il secondo obiettivo, ancora più importante, è riuscire a far capire al Governo che il tennis, per le sue caratteristiche intrinseche e per le ulteriori precauzioni che potremo prendere è, tra gli sport più diffusi nel nostro paese, quello più sicuro».

«E quest'ultimo obbiettivo non deve solo servirci per poter partire per primi. Questa caratteristica del tennis, se sapremo comunicarla bene, potrà essere un grosso vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri sport più diffusi in Italia che, tra l'altro, per la maggior parte sono sport di squadra, di contatto e spesso vengono disputati indoor». Per questo, prosegue Binaghi, «stiamo preparando un piano che dovrà aiutarci, in questa lunga fase durante la quale dovremo convivere con il virus, a riqualificare il nostro prodotto, esaltandone le caratteristiche che lo rendono più sicuro rispetto agli altri sport per fare in modo che le famiglie lo scelgano per i propri figli, perché più sicuro, e perché possa anche attrarre anche una parte dei praticanti degli altri sport che potrebbero dover riprendere dopo di noi».

Ultimo aggiornamento: 17:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani