CORONAVIRUS

Sport e Salute, Cozzoli: «Sostengo gli Internazionali d'Italia, ma a Roma»

Martedì 21 Aprile 2020
«Verifichiamo con l'Atp e la Wta una nuova finestra per giocare gli Internazionali tra settembre e ottobre. Sulla terra rossa e nella loro sede naturale, il Foro Italico». Il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, intervenendo in videoconferenza al convegno 'Il tennis per ripartire ai tempi del Coronavirus', organizzato dall'Istituto Superiore di Formazione 'Roberto Lombardì, ha parlato anche delle ipotesi su quando e dove giocare gli Internazionali dopo l'annullamento di maggio. È giusto valutare nuove date per il torneo organizzato dalla Fit e da Sport e Salute, ha detto Cozzoli davanti a 7000 maestri e 3000 dirigenti sportivi collegati, impegnandosi a sostenere lo sforzo del presidente della Federazione Angelo Binaghi, anche lui collegato on line. «Ma va preservata la sede storica del torneo: il parco del Foro Italico. Del resto non dimentico la battaglia ingaggiata proprio dal presidente Binaghi pochi anni fa per ottenere dalle istituzioni il riconoscimento del valore, economico e non solo, del torneo disputato a Roma» ha sottolineato Cozzoli. Ultimo aggiornamento: 20:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani