Roland Garros, Tsitsipas e Medvedev raggiungono Berrettini ai quarti di finale. Avanti anche Davidovich Fokina e Zverev

Roland Garros, Tsitsipas e Medvedev raggiungono Berrettini ai quarti di finale. Avanti anche Davidovich Fokina e Zverev
3 Minuti di Lettura

Quattro 6-4 segnano il match tra lo spagnolo Alejandro Davidovic Fokina e l'argentino Federico Delbonis, in una partita che va al limite delle tre ore e viene vinta per 3 set a 1 dal "latino" europeo. Partita condizionata dai tantissimi errori non forzati da una parte e dall'altra del net, con un totale di addirittura 89 (47 a 42 per lo spagnolo). I break sono addirittura dodici, in un match dove i servizi contano davvero poco e gli ace si contano pure sulle dita di una mano (3 complessivi). Alla fine la spunta il 22enne di Malaga, numero 46 al mondo, che raggiunge i suoi primi quarti di finale in carriera sulla terra francese. Per lui dopodomi Zverev, che ha battuto agevolmente in tre set il giapponese Kei Nishikori (6-4 6-1 6-1).

È Stefanos Tsitsipas il secondo tennista ad accedere ai quarti di finale degli Open di Francia dopo il nostro Matteo Berrettini, che ha beneficiato del forfait di Roger Federer. A  pagare le spese del greco c'è stato lo spagnolo Pablo Carreno-Busta, numero 12 del ranking Atp, che si è arreso in "sole" 2 ore e 8 minuti, rubando un break al 22enne ateniese solo sull'1 a 0 nel terzo set, recuperato poi al settimo gioco. 41 i colpi vincenti di Tsitsipas, 12 in più rispetto a quelli dell'asturiano, che paga anche i troppi errori non forzati (ben 32). Tsitsipas torna così ai quarti del Roland Garros, come l'anno scorso, dove mise a segno il suo record personale nel torneo raggiungendo la semifinale, poi persa contro Novak Djokovic: per lui ora ci sarà il russo Daniil Medvedev.

Ci mette ancora meno Daniil Medvedev a prendersi i quarti di finale contro il cileno Christian Garin, liquidato in 3 set anche lui e in 2 ore e 3 minuti. Anche per il russo è solo uno il break da recuperare in tutto l'incontro, sempre nel terzo set e sempre al secondo gioco, perso a 0. E proprio il terzo è il set più lottato, con il numero 2 al mondo costretto ad uno straordinario che lo porta ad andare avanti di un break solo nell'undicesimo game per poi chiudere il match in quello successivo. Il moscovita raggiunge per la prima volta i quarti di finale in Francia, e martedì affronterà Tsitsipas nel primo match tra due top 5 del mondo.

Domenica 6 Giugno 2021, 17:33 - Ultimo aggiornamento: 7 Giugno, 00:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA