Udinese, Pradè non ci sta: «Sul gol di Okaka errore netto della Var»

Domenica 10 Febbraio 2019
«Il fuorigioco fischiato? L'azione finita con il gol di Okaka era regolare, fischiare un fuorigioco con un tiro da fuori area con il calciatore a distanza 12 metri, con la palla che passa lateralmente è clamoroso. Abbiamo perso una gara allucinante». Il dirigente dell'Udinese Daniele Pradè, ch parla al posto del tecnico Davide Nicola, è furioso per l'operato dell'arbitro e dei suoi collaboratori nella partita che la squadra friulana ha perso di misura contro il Torino. «Per noi il pareggio era importantissimo -dice ancora Pradè -, ogni settimana ci giochiamo gran parte del nostro lavoro, non possiamo accettare una cosa del genere. Non si vive bene un'atmosfera così, siamo partiti con delle ambizioni poi i campionati sono strani». «Però se non lo riesci a mettere in piedi con delle prestazioni convincenti - aggiunge -, noi vogliamo che ci diano il nostro anche se la fortuna non gira a nostro favore in questo periodo». Per Pradè «la cosa grave è che l'arbitro è stato richiamato alla Var ed andato a vederla, ce lo hanno spiegato ma ancora non ho capito. Pensavo che la Var fosse per i gravi errori, ma ci dobbiamo mettere tutti seduti per farcela rispiegare, io ancora non l'ho capita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma