Sirigu e Var salvano il Torino: Udinese sconfitta 1-0

Domenica 10 Febbraio 2019
1

Il Torino supera l'Udinese 1-0 con un gol di testa di Aina e balza all'ottavo posto, superando in un colpo solo Sampdoria e Fiorentina. Una punizione troppo severa per i friulani, che dopo un primo tempo accorto hanno cambiato marcia mettendo in serie difficoltà la squadra di Mazzarri, espulso al 12' della ripresa. De Paul ha sbagliato al 30' st il rigore del pareggio, assegnato dalla Var e neutralizzato da Sirigu, migliore in campo. L'Udinese ha segnato due volte il gol del pari con Okaka, ma in entrambi i casi l'1-1 è stato annullato per fuorigioco. La traversa nel finale dell'Udinese è stata l'ultima beffa di una partita che ha visto come grande protagonista la Var: ben tre gli interventi del supporto tecnologico durante il match. Strepitosa la prova di Sirigu, autore di alcuni interventi miracolosi culminati con il rigore parato e l'intervento in pieno recupero su tiro di De Paul deviato da Djidji, ottimi anche Rincon e Ansaldi: senza gli squalificati N'Koulou e Zaza, sostituiti da Djidji e Iago Falque, il Torino è partito forte trovando al 19' l'occasione più ghiotta per Belotti, perfetto nel colpo di testa almeno quanto Musso nella strepitosa parata. Al 27' Okaka è arrivato in ritardo di un soffio all'appuntamento con il gol, quattro minuti dopo il Torino è passato in vantaggio con Aina, gol nato da una palla recuperata in attacco da Belotti e splendidamente confezionata da Ansaldi. De Paul ha costretto in calcio d'angolo Sirigu, l'ultimo sussulto è arrivato alla fine della prima frazione, quando Rincon ha salvato su tiro di Pussetto generando il contropiede di Belotti che ha servito Falque in area: sul tiro dello spagnolo il tocco di mano di Stryger Larsen non è stato sanzionato da Guida.

In vantaggio di una rete il Torino ha tenuto alto il baricentro, impegnando Musso con Berenguer e Iago Falque. Poi Mazzarri è stato espulso per proteste da Guida. Al 27' un'incertezza difensiva dei granata ha innescato l'attacco friulano: palla a Okaka, contrastato fallosamente da Djidji, rigore dopo il consulto alla Var del direttore di gara. Penalty di De Paul neutralizzato da Sirigu, che al 38' non ha potuto nulla sul tiro ancora di Okaka, gol annullato per fuorigioco di Lasagna. La pressione della squadra di Nicola si è concretizzata al 44', quando ancora Okaka ha realizzato la rete del pareggio, urlo ricacciato in gola dalla Var. L'ultima azione dopo 11' di recupero è nata ancora dai piedi di Lasagna, che ha servito De Paul a centro area: tiro a botta sicura deviato da Djidji, Sirigu e beffato dalla traversa.

Ultimo aggiornamento: 18:44


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma