Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chievo, stavolta è davvero finita. Ricorso respinto, Cosenza ripescato in B

Luca Campedelli presidente del Chievo
1 Minuto di Lettura
Martedì 27 Luglio 2021, 00:24

Bocciato il ricorso del Chievo dal Collegio di garanzia. Il Cosenza è ripescato in B. È questa la decisione sul prossimo campionato arrivata dal Coni. Il Chievo - il cui primo ricorso era già stato bocciato dal Consiglio Federale della Figc lo scorso 15 luglio - era stato escluso a seguito della segnalazione da parte della Covisoc che aveva dato parere negativo all'iscrizione della società veneta. Una bocciatura legata alla rateizzazione di alcuni debiti del club con il Fisco. Il club aveva annunciato il ricorso proprio al Collegio di garanzia del Coni, respinto. Mentre il Cosenza - quartultimo classificato nell'ultimo campionato di Serie B e che aveva «depositato tutta la documentazione necessaria per la riammissione al Campionato 2021/2022» - viene ripescato. Oggi in mattinata il consiglio federale Figc ratificherà l'esclusione e procederà alla definizione degli organici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA