Serie B, prima vittoria per Breda con il Livorno. Cremonese-Cittadella 0-0

Domenica 9 Dicembre 2018 di Vanni Zagnoli
Era questione di tempo e da Cristiano Lucarelli a Breda il Livorno non poteva non migliorare. L’ex capitano è arrivato in B senza vincere campionati: “Ma dopo 6 anni di gavetta - racconta - e comunque è stata una buona esperienza, con il presidente Spinelli. Ora non so chi arrivi, la mia famiglia non ha il potenziale economico per comprare la società”.

Però gli amaranto sono vivi e conquistano la prima vittoria con Roberto Breda, il 3-1 lascia il Foggia all’ultimo posto, per la penalizzazione. Tre a uno a sorpresa, contro una squadra da playoff, senza penalizzazione, Grassadonia dopo la retrocessione con la Pro Vercelli, ovvero l’esonero, tenta il miracolo, con una squadra che con Stroppa era da playoff.

Al 4’, la curva di casa esulta già, con il 35enne Alino Diamanti, il trequartista preferito dal presidente Gino Corioni, quando lo portò al Brescia. Ben servito dal giovanissimo Canessa entra in area e scarica il destro, per una volta. E poi sfiora il raddoppio in pallonetto, con Bizzarri fuori dai pali. Il pari è di Loiacono di testa, su cross di Iemmello. Alla ripresa il nuovo allungo toscana, Diamanti scambia con il 38enne Valiani, fra i veterani del calcio professionistico italiano, probabilmente l’esterno più vecchio, e da posizione impossibile beffa il 41enne Bizzarri, che giocò pure nel Real Madrid. Il tris è di Bruno, su assist di Alino, poi la curva dauna contesta.

Nel superspezzatino cadetto, accade poco allo stadio Zini, nello 0-0 fra Cremonese e Cittadella, con i portieri Ravagli e Paleari attenti. Qualcosa di più combinano i grigiorossi, Rastelli è più propositivo di Mandorlini e l’azzurrino Castrovilli è vivace.

Come Emmers, campione d’Italia con la primavera dell’Inter ma lontani dall’incidenza di Zanioli, ai massimi livelli: l’assist per Paulinho è oungo. Iori su calcio piazzato è sempre abile, Venturato per una volta non strabilia, in trasferta.

In serata Benevento-Verona, domani Salernitana-Brescia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma