Juve, Pirlo: «Mi fa piacere essere accostato ad Allegri, il mio bilancio è positivo». CR7: «Vamos, questo è lo spirito»

Pirlo e Ronaldo
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Febbraio 2021, 00:01 - Ultimo aggiornamento: 00:06

Andrea Pirlo incassa il paragone. E lo prende come complimento. «Mi sono allegrizzato? Fa molto piacere, se devo vincere quello che ha vinto lui, potete tranquillamente chiamarmi allegriano, questo non è un problema. Sto facendo quello che penso di fare, ogni partita è diversa, quindi la prepariamo completamente diversa da ogni situazione, oggi siamo stati molti bravi perchè alla fine l'Inter non ha quasi mai tirato in porta, le occasioni migliori le abbiamo avute noi, Handanovic è stato il migliore in campo, quindi siamo soddisfatti». Lo ha detto il tecnico della Juventus, alla Rai dopo aver conquistato l'accasso alla finale di Coppa Italia eliminando l'Inter di Conte. «Lo speravo, era nei miei piani da debuttante riuscire a vincere una Supercoppa ed essere in finale di Coppa Italia. Adesso giocare un ottavo di finale di Champions era nei mie pensieri, però bisognava lavorare tutti i giorni per arrivare a questo punto», ha aggiunto Pirlo che potrebbe vincere la Coppa da allenatore dopo averla vinta da giocatore. «Sì, da giocatore era più facile perchè pensavi a giocare, pensavi a fare bene, quindi quando finiva la partita, finiva lì. Mentre da allenatore finisce la partita e devi pensare a quella successiva, devi pensare per trenta teste diverse, quindi è completamente diverso. Però per adesso siamo abbastanza soddisfatti, non abbiamo ancora fatto niente perchè siamo ancora a metà stagione, quindi abbiamo altri obiettivi da centrare e adesso riposiamo per prepararci alla sfida di sabato». E ha aggiunto: «Non ho visto Conte, all'intervallo sono subito rientrato negli spogliatoi e avevo altri pensieri cui badare» riferendosi al collega che sarebbe rimasto coinvolto in litigio con Andrea Agnelli. 

SU INSTAGRAM

«Vaaammooosss Juve! Questo è lo spirito! Finale»: Cristiano Ronaldo festeggia su Instagram il passaggio del turno all'ultimo atto della coppa Italia. Lo 0-0 dell'Allianz Stadium contro l'Inter premia i bianconeri, negli spogliatoi parte la festa con Andrea Pirlo protagonista insieme ai suoi ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA