Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli-Sassuolo, fumata grigia per Raspadori. Juventus, tutto su Kostic. Fiorentina, Milenkovic può rinnovare

Napoli-Sassuolo, fumata grigia per Raspadori. Juventus, tutto su Kostic. Fiorentina, Milenkovic può rinnovare
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Venerdì 5 Agosto 2022, 19:50

Il Napoli fa sul serio per Raspadori. Nel pomeriggio a Rivisondoli, dove gli azzurri alloggiano in ritiro, sono arrivati Giovanni Carnevali e Giovanni Rossi, ad e ds del Sassuolo, per incontrare il club azzurro. Fumata grigia dopo il meeting che si potrebbe definire interlocutorio: si cerca di trovare un’intesa economica con l’aggiunta di bonus e magari di qualche contropartita tecnica. In sostanza, il Napoli valuta l’attaccante dei neroverdi 30 milioni di euro, mentre il Sassuolo chiede 40 milioni. Una distanza importante che può essere colmata con l’inserimento di bonus ed eventuali contropartite tecniche. Su questo fronte, un giocatore che piace è Alessio Zerbin, esterno d’attacco mancino classe 1999, rientrato a Napoli dopo il prestito al Frosinone. Raspadori, nei giorni scorsi, ha chiesto al Sassuolo di andar via, ma l’ok spetta a Carnevali. Chi segue con interesse questa trattativa è la Juventus, che è alla ricerca di un vice Vlahovic (anche Muriel è nella lista dei papabili). I bianconeri adesso stanno affondando il colpo su Kostic, ala sinistra serba dell’Eintracht Francoforte. Quando si entrerà nel vivo dell’affare, la Juventus andrà a limare la distanza che resta con il tedesco, che ha rifiutato un’offerta da 15 milioni più 5 di bonus da parte del West Ham. Invece, sfugge Milenkovic sia ai bianconeri sia all’Inter – in pensiero per l’interesse del Psg per Skriniar e di Chelsea e Manchester United per Dumfries – perché molto probabilmente il suo futuro sarà ancora alla Fiorentina. L’entourage del difensore serbo, il cui contratto scadrà il prossimo 30 giugno 2023, ha incontrato la dirigenza viola per discutere sul rinnovo del contratto, che dovrebbe essere pluriennale. Casting a centrocampo per il Milan. Oltre a Pape Matar Sarr del Tottenham, in lizza ci sono Onyedika, 21enne nigeriano del Midtjilland, Ibrahima Sissoko dello Strasburgo, Jean Onana, classe 2000 del Bordeaux, e Adrien Tameze del Verona. Intanto, Pobega ha rinnovato fino al 2027. Rinnovo anche in casa Bologna: è quello di Skorupski fino al 2026. La Cremonese ha ufficializzato Aiwu, mentre il Monza ha ufficializzato Marlon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA