Lazio, da Luis Alberto a Patric: il corazon d'oro degli spagnoli biancocelesti

Giovedì 9 Aprile 2020 di Valerio Cassetta
Gratitud e corazon. Tradotto: riconoscenza e gratitudine. I giocatori spagnoli della Lazio scendono in campo contro il Coronavirus. Aspettando la ripresa degli allenamenti, Luis Alberto, Jony e Patric non restano indifferenti all’emergenza Covid-19, con grande attenzione alla situazione in Spagna. Luis Alberto ha effettuato una donazione di 12mila euro alla Caritas di San José del Valle. «Adesso è il momento che vi restituisca parte dell'affetto che mi avete sempre dato da quando sono piccolo. Ogni volta che potrò aiutare il mio popolo e la mia gente, lo farò», scrive “El Mago” su Facebook. «12mila grazie Luis!», la risposta dell’ente. Jony insieme alla moglie Teresa Lopez ha comprato mascherine, guanti e gel disinfettante per l'ospedale di Cangas del Narcea, comune di 15 mila abitanti delle Asturie. Patric, infine, in forma anonima ha aiutato la sua cittadina d’origine Mula, in provincia di Murcia in Andalucia. Insomma, tante iniziative affidate ai singoli giocatori, che spesso si muovono per il sociale lontano dei riflettori e dalle telecamere. Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 09:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani