LAZIO CALCIO

Lazio, Inzaghi: «Siamo quarti, peccato. Con Gattuso cose che capitano...»

Domenica 2 Agosto 2020
Brutto finale. Sconfitta a Napoli e quarto posto finale: la Lazio si aspettava ben altro. «Spiace, non volevamo finire quarti - dice il tecnico Simone Inzaghi -, sapevamo che l’Atalanta stava perdendo quindi volevamo fare punti. Il finale teso? Sì, c’è stato un po’ di nervosismo, ma ora è tutto tranquillo. Si poteva far meglio del quarto posto ma il nostro resta un gran campionato. Sarà difficile fare meglio, quest’anno ci siamo messi dietro Napoli, Milan e Roma. Sono quattro anni che siamo insieme, dovremo migliorare dove potremo e cercare di fare un ottimo cammino in Champions».

CHIARIMENTI 
Durante il match ci sono stati toni accesi tra Inzaghi e Gattuso. «Non ci siamo visti dopo per chiarire ma sono cose che capitano in giornate come queste. Non è bello da vedere, sono cose che possono succedere, l’importante è che a fine gara si finisca tutto - continua il tecnico della Lazio -. Il mio contratto? Ci sarà tempo per parlarne. Dovevamo finire questa stagione, ora ci sediamo con Tare e Lotito e vediamo. Stasera potevamo far meglio, nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo contro una grande squadra, ma nella ripresa dovevamo rientrare in modo diverso».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA