Calcio, mondiale per club: l'Auckland City rinuncia per Covid

Martedì 19 Gennaio 2021
Lewandowski

I neozelandesi si chiamano fuori dal mondiale per club: la rinuncia a causa del coronavirus. Sorteggio, dunque, incompleto a Zurigo. Tra l'altro manca ancora la regina del continente sudamericano, ossia la vincente della Coppa Libertadores (i brasiliani di Palmeiras e Santos si troveranno di fronte il 30 gennaio al Maracana di Rio de Jaineiro), poi il lotto delle squadre che parteciperanno al Mondiale per club 2020 è definito. Oggi, dunque, è stato ufficializzato il calendario del torneo iridato per club, che si disputerà dal 4 all'11 febbraio, in Qatar, sede dei Mondiali di calcio 2022. Alla manifestazione ha sceltoo di rinunciare l'Auckland City per la pandemia e la successiva quarantena obbligatoria stabilita dalle autorità kiwì. La decisione è stata resa nota dalla stessa Fifa, che ha ricevuto comunicazione dal club neozelandese. Pertanto, l'Al Duhail debutterà ai quarti e non più al primo turno, che dunque salta per forfait della squadra oceanica. Questo il programma. - 4 febbraio: Tigres-Ulsan Hyundai FC Al Duhail-Al Alhy SC - 7 febbraio (semifinale): Vincente Coppa Liberadores-vincente Tigres/Ulsan Hyundai FC - 8 febbraio (semifinale): Bayern Monaco-vincente Al Duhail/Al Alhy SC


© RIPRODUZIONE RISERVATA