Juve, equilibri rovesciati Dybala, rinnovo da top mentre Higuain saluta

Juve, equilibri rovesciati Dybala, rinnovo da top mentre Higuain saluta
di Alberto Mauro Eleonora Trotta
2 Minuti di Lettura
Domenica 7 Giugno 2020, 09:30

La parola d’ordine in casa Juventus è sostenibilità: congelati i grandi colpi di mercato stile Ronaldo e de Ligt, stavolta a ogni acquisto dovrà corrispondere un’uscita. L’esigenza societaria è quella di contenere un monte ingaggi impennato negli ultimi anni, e se CR7 rimane fermamente al centro del progetto, molto potrebbe cambiare intorno a lui, con Dybala sempre più inamovibile e Higuain al passo d’addio. Entrambi sono reduci da un’estate turbolenta, ma con un futuro opposto. Mentre la Joya è tornata simbolo e immagine della Juventus, il Pipita è considerato sempre più un ex: non è riuscito a riprendersi la Juve e ha ripiegato sul numero 21, lasciando libero il 9 per un centravanti che non è mai arrivato. 

NOSTALGIA
L’infortunio ai flessori appesantisce ulteriormente una stagione complicata, tanto che da qualche mese ha iniziato a prepararsi il terreno per un ritorno al River Plate. Il progetto del fratello-agente, Nicolas, è quello di intavolare un’operazione simile all’affare Tevez-Bentancur. Una sorta di scambio che permetterebbe al 32enne di indossare la maglia della sua ex squadra e ai bianconeri di assicurarsi un giovane talento della società di Buenos Aires. Tra i nomi, secondo quanto filtra da Torino, il fantasista Jorge Carrascal ma anche l’attaccante Julian Alvarez. La negoziazione presenta però due ostacoli: la valutazione di Higuain (ancora a bilancio per 18 milioni) e il suo alto ingaggio da circa 7,5 milioni fino al 2021. Per Dybala il futuro invece sarà ancora bianconero. C’è la volontà da parte di tutti i protagonisti di rinnovare il contratto, in scadenza nel 2022, per altri due o tre anni a cifre molto più alte rispetto a quelle attuali. L’argentino ha chiesto uno stipendio sui 10 milioni di euro netti e aspetta il ritorno in Italia del suo rappresentante, Jorge Antun, per discutere con il ds Paratici i dettagli dell’affare. A proposito di futuro, la Vecchia Signora ha cercato il sorpasso sull’Inter per il difensore del Verona, Kumbulla. Ma lo scatto non si è rivelato decisivo: la società nerazzurra conserva infatti una posizione di vantaggio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA