Pagelle Inter-Torino: Lautaro si sblocca, Handa che papera. Ai granata non basta il canto del Gallo

Pagelle Inter-Torino: Lautaro si sblocca, Handa che papera. Ai granata non basta il canto del Gallo
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Luglio 2020, 23:51 - Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 12:51

PAGELLE INTER
 
HANDANOVIC 5
Combina un pasticcio spalancando la porta a Belotti. Sul 2-1 cerca di rifarsi chiudendo su Verdi.
 
GODIN 7
Per tutto il primo tempo prova a rendersi pericoloso in attacco. Trova il gol a inizio ripresa.
 
DE VRIJ 6.5
Contiene la forza d’urto delle manovre offensive del Torino.
 
BASTONI 6
Dei tre difensori è quello meno preciso.
 
D’AMBROSIO 6
Dovrebbe proporsi di più in fase offensiva.
 
BROZOVIC 5.5
Per lui non sono stati giorni semplici. In ritardo su qualche pallone.
 
GAGLIARDINI 5.5
Uno dei giocatori più in discussione delle ultime settimane. Prova a fare qualcosa per aiutare l’Inter.
 
YOUNG 7
Gol del pareggio e dà il via all’azione del raddoppio.
 
BORJA VALERO 6
Ancora una volta è preferito a Eriksen, prova a mettere in campo la sua esperienza.
 
SANCHEZ 7
Corre tantissimo ed è suo l’assist per il 2-1 di Godin. Avvia l’azione della terza rete.
 
LAUTARO MARTINEZ 7.5
Cresce molto nella ripresa regalando la palla del pari a Young. Torna al gol segnando il 3-1.
 
CANDREVA 6.5
Pochi minuto per sfiorare il 4-1.
 
BIRAGHI 6
Fa il suo senza patemi.
 
CONTE 7
Per lui è un periodo pieno di dubbi, ma intanto è secondo in classifica.
 
 
PAGELLE TORINO
 
SIRIGU 5.5
Attento nel primo tempo, lasciato solo nei primi due gol dell’Inter. Bravo nel finale a evitare la quarta rete nerazzurra.
 
IZZO 4.5
Si perde Lautaro Martinez sul pari dei nerazzurri e tiene in gioco Sanchez in occasione del raddoppio.
 
NKOULOU 5.5
Beffato dalle due disattenzioni di Izzo.
 
BREMER 5
In un paio di occasioni Godin lo sovrasta di testa.
 
DE SILVESTRI 5
Non vince mai un duello con Young.
 
MEITE 5
Impetuoso, fin troppo, in mezzo al campo. In ritardo su Young, quando l’inglese insacca il pareggio.
 
RINCON 5.5
La sua fisicità sarebbe servita in questa partita.
 
ANSALDI 5.5
L’ex della partita. Impegna Handanovic con una conclusione insidiosa, ma non basta.
 
AINA 5.5
A tratti non sempre lucido, ma prova a partecipare al gioco del Torino.
 
VERDI 5
Sul 2-1 per l’Inter ha una bella occasione per pareggiare.
 
BELOTTI 6.5
Va in gol per la sesta gara di fila, eguagliando il record – nella storia del club granata – di Rizzitelli e Immobile.
 
LUKIC 5.5
Il suo ingresso non sveglia il Torino.
 
BERENGUER 5.5
Troppo lento per opporsi ai nerazzurri.
 
SINGO 5.5
Ci mette grande impegno.
 
LONGO 5
Già assaporava il balzo verso la salvezza, ma Young, Godin e Lautaro Martinez domano il Toro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA