Zeman: «Le dichiarazioni di Commisso? Creano solo problemi»

Zeman: «Le dichiarazioni di Commisso? Creano solo problemi»
1 Minuto di Lettura
Sabato 8 Febbraio 2020, 12:43 - Ultimo aggiornamento: 16:51

«Le dichiarazioni del presidente della Fiorentina Commisso? Dichiarazioni così creano solo problemi. Vero è che la Juventus è abituata ad avere gente contraria. Secondo me i due rigori sono giustificabili dai regolamenti». Lo ha detto Zdenek Zeman a Il Riformista tornando sul tema arbitrale e lo sfogo di Rocco Commisso. «Questo regolamento crea confusione? Sui falli di mano sicuramente. Una volta erano involontari e volontari. Oggi si fischiano anche gli involontari. Non tutti i giocatori si devono tagliare le braccia. Per esempio il gol annullato alla Sampdoria ( nella gara col Napoli), dove doveva mettere il braccio Gabbiadini?. La regola andrebbe rivista perché così com'è adesso ai giocatori dovrebbero tagliare le braccia», ha aggiunto il boemo. «Il Var? Non mi è mai piaciuto, però in molte situazioni è servito. Si fanno meno errori grazie al Var, anche se interrompe il gioco per lungo tempo ed in molte occasioni è indeciso. Io sono abituato ad arbitri che facevano errori, ma si giocava e si passava sopra. Le interruzioni non mi piacciono, troppo lunghe. Non si sa se decide arbitro, Var o telecamera. Poi vanno allo schermo e non confermano la visione di quello che si vede nel video», ha aggiunto Zeman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA