FANTACALCIO

Fantacalcio, da Lautaro a Koulibaly: cinque big che possono lasciare la Serie A

Mercoledì 1 Aprile 2020 di Francesco Guerrieri
Lautaro Martinez potrebbe lasciare la Serie A nel prossimo mercato: su di lui ci sono Real Madrid e Barcellona
Il calcio sta vivendo un momento più unico che raro: non ci sono più partite, tutto fermo. Fino a quando? Chissà. L’allarme coronavirus ha condizionato il mondo intero, i vertici della Lega Calcio dovranno decidere quando riprendere la Seri A e noi speriamo presto di poter ripensare a formazioni da schierare, dubbi da sciogliere e scommesse da provare di settimana in settimana al Fantacalcio. Godeteveli finché ce l’avete, alcuni giocatori, perché dal prossimo anno potrebbero lasciare l’Italia e quindi anche il Fanta. Vediamo cinque top player che potrebbero andare all'estero alla riapertura del mercato.

LAUTARO MARTINEZ (Inter)
Il1° luglio per l’attaccante argentino si attiverà una clausola da 111 milioni di euro che fa tremare l’Inter. Sul giocatore ci sono Real Madrid e Barcellona, che punta sui buoni rapporti con l’Inter ed è disposto anche a pagare qualcosa in più rispetto alla clausola ma con il pagamento dilazionato nel tempo. I Blancos hanno fatto solo un sondaggio e per il momento non sembrano convintissimi di andare avanti, il Barça invece è molto più interessato e potrebbe pensare anche di inserire una contropartita tecnica – per esempio Vidal – per convincere l’Inter a farlo partire. Per il giocatore è già pronto un contratto di cinque anni a 10 milioni a stagione, decisamente di più rispetto all’ingaggio da 1,5 milioni che prende in nerazzurro.

SERGEJ MILINKOVIC SAVIC (Lazio)
Da diversi anni è il sogno proibito di tante big europee. Lotito se lo tiene stretto e Inzaghi se lo coccola. Occhio però, perché l’estate prossima potrebbe essere quella dell’addio: La Lazio chiede 100 milioni per lasciarlo andare, il Psg non è spaventato dalla cifra e ha già avviato i primi contatti. Sul giocatore c’è anche il Manchester United, che per ora osserva la situazione dalla finestra in attesa di un’eventuale cessione a centrocampo (Pogba?) che potrebbe aprire le porte all’assalto per Milinkovic.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Milan)
Tra due mesi scadrà il contratto di Zlatan Ibrahimovic con il Milan. Nell’accordo c’è una clausola di opzione di rinnovo per un’altra stagione ma al momento non è stata ancora presa in considerazione. Il futuro della squadra rossonera è ancora tutto da decidere: non si sa chi sarà il prossimo allenatore, né chi farà il mercato. Per questo l'attaccante svedese sta valutando tutti gli scenari e non esclude l’addio dopo soli sei mesi dal suo ritorno al Milan.

GONZALO HIGUAIN (Juvetus)
La Juventus non è più convinta del Pipita. I bianconeri stanno cercando una sistemazione all’attaccante che non rientra nei piani futuri del club. La società dovrà fare un sacrificio vendendo un big e l’argentino è l’indiziato numero uno a partire: l’obiettivo è trovare un’offerta che permetta alla Juve di fare una buona plusvalenza e che soddisfi anche il giocatore, poi le due parti si separeranno. Probabilmente per sempre. Un ulteriore segnale arriva anche dal fatto che la dirigenza si sta guardando intorno per trovare un numero 9 giovane che possa completare il tridente con Ronaldo e Dybala.

KALIDOU KOULIBALY (Napoli)
I top club d’Europa strizzano l’occhio al difensore del Napoli. Nonostante una stagione un po’ sfortunata, Koulibaly continua ad essere al centro dell’interesse di club come Psg, Chelsea, e i due Manchester. Tutti pazzi per Kalidou. Prezzo? De Laurentiis spara alto: 100 milioni, che con il ridimensionamento del mercato a causa della pandemia potrebbero scendere anche a 70/80. Il Napoli non vuole scaricarlo ma davanti all’offerta giusta potrebbe pensare alla cessione, mettendo fine all’avventura di Koulibaly in azzurro dopo sei anni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA