"All or Nothing", la Juventus debutta su Amazon. Nedved ammette: «Abbiamo vinto due trofei, magari fosse così tutti gli anni».

"All ora Nothing", la Juventus debutta su Amazon. Nedved ammette: «Abbiamo vinto due trofei, magari fosse così tutti gli anni».
di Alberto Mauro
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Novembre 2021, 13:12 - Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 14:03

La Vecchia Signora si prende la scena alla presentazione della nuova serie tv Amazon “All or Nothing Juventus”, in uscita il 25 novembre. Uno spaccato quotidiano dell’ultima stagione bianconera con immagini inedite, retroscena e la voce dei protagonisti.

«È il racconto di come abbiamo affrontato un’annata chiusa con due trofei - spiega il vicepresidente juventino Pavel Nedved -, con un allenatore esordiente in panchina e Ronaldo in squadra: magari tutte le stagioni fossero così. Abbiamo vinto per tanti anni ed era arrivato il momento di cambiare, ringiovanire la rosa, con de Ligt e Chiesa affiancati dal’ esperienza di Buffon, Chiellini, Bonucci. Vogliamo continuare così per essere ancora importanti in Italia e in Europa. La Juve è nata per vincere, i giovani sono il motore per farci vincere in futuro».

Anche Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer Juventus, punta sui giovani.«Le nuove generazioni stanno cambiando il modo di vivere il calcio e noi ci stiamo adattando, monitorando i trend e cercando di anticiparli». 

 

Juventus, la sfida appassionante di Amazon

Una sfida affascinante per Amazon. «Abbiamo dimostrato come in Italia si possano fare dei prodotti di livello - racconta Nicole Morganti, Head of Italian Originals, Amazon Studios -, per racontare lo sport, la squadra, in modo unico». Ore e ore di immagini per selezionare i momenti che valgono una stagione. «Abbiamo raccolto più di 7000 ore di materiale, per montare ogni singola puntata ci sono voluti 40 giorni. Il Covid, poi, ci ha limitato - il resoconto di Dante Sollazzo, Head of Unscripted Originals, Amazon Studios -, la Juve ci ha aperto subito le porte, è nata subito una bella collaborazione reciproca».

© RIPRODUZIONE RISERVATA