La Virtus Roma batte 66-56 il Banvit
ma non basta: i turchi vanno ai quarti

Mercoledì 11 Marzo 2015 di Carlo Santi
La Virtus Roma ha battuto il Banvit 66-56 ma la corsa in EuroCup nei quarti la continuano i turchi. Roma va fuori per colpa di quei 16 punti subiti una settimana fa in Turchia, frutto di un’amnesia finale. La Virtus ha avuto anche 14 punti di vantaggio (50-36) ma non è riuscita a chiudere la doppia sfida. Colpa dell’andata, di quella situazione dannata con la quale la Virtus era andata in campo, senza Triche e senza Gibson, annichilita da una settimana non certamente positiva e con qualche giocatore – Jones – non certo in condizione.

Inoltre, senza una vera guardia, adattando il gioco alla meglio e contro un’avversaria tutt’altro che irresistibile, la Virtus ha cercato di battersi. Stipcevic, il migliore (in campo 38’) e De Zeeuw in avvio hanno impresso un buon ritmo, un po’ meno Bobby Jones a corto di fiato (un altro giocatore rispetto a quello ammirato prima della pausa per la Coppa Italia) e poco pronto al rientro. Difesa aggressiva con Ebi in area e De Zeeuw al fianco, mossa tattica che ha dato buoni risultati ma quei 16 punti da recuperare erano davvero tanti, un macigno per Roma contro il Banvit dell’ex Baron che nelle fugaci apparizioni sul parquet è stato irriconoscibile.

Fuori dall’EuroCup anche la Fox Town Cantù negli ottavi di finale di Eurocup. I brianzoli, già sconfitti dall’Unics Kazan per 70-64 all’andata in casa, sono stati di nuovo battuti dai russi in trasferta per 75-72 uscendo dalla seconda competizione europea per club.

© RIPRODUZIONE RISERVATA