ROMA

Da Fausto Brizzi a Luca Verdone, quelle vacanze romane di cuore

Lunedì 5 Agosto 2019 di Andrea Nebuloso
Luca Verdone (foto Rino Barillari)
La Capitale inizia a svuotarsi, ma facendo una passeggiata nel Centro Storico c'è ancora la possibilità di incontrare qualche volto noto in piena attività lavorativa. È il caso di Fausto Brizzi, alle prese con le riprese del suo prossimo film, La mia band suona il pop, atteso nelle sale quest'inverno e dove nel cast compaiono attori del calibro di Diego Abatantuono, Paolo Rossi, Christian De Sica e l'affascinante Natasha Stefanenko. Fortunatamente il regista ha sempre accanto a sé la giovane compagna Silvia Salis che non lo perde mai di vista e che assiste divertita a ogni ciak del nuovo lungometraggio.
Poi, fra una scena, e l'altra la coppia si abbandona in teneri abbracci come quello immortalato al Pantheon dal King dei paparazzi Barillari. Brizzi, in total white, mette un braccio al collo della bionda fidanzata che, sorridente, sfoggia un vestito con sgargianti trame colorate che le mette in risalto le forme del corpo scolpito da tanti anni di attività sportiva agonistica. Luca Verdone, invece, preferisce stringere a sé il suo adorato Carlino, Prisca. Il regista, in tenuta decisamente estiva, sta trascorrendo gli ultimi giorni romani prima di partire verso qualche metà balneare e dimenticare solo per un po' l'afoso caldo cittadino.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma