ROMA

Festival del Cinema, Fanny Ardant tra nostalgia e belle époque

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Lucilla Quaglia
Roma, Fanny Ardant
tra nostalgia e belle époque

Lo charme parigino invade il red carpet. Tutta Roma per Fanny Ardant, elegantissima in gonna nera a palloncino con disegni gialli su blusa scura e décolleté in tinta. Raggiunge la Festa del Cinema per presentare il film “La Belle Èpoque” e subito seduce il pubblico presente, stregato dalla sua bellezza. “Merci!”, replica soavemente la divina. Con lei, impegnatissima nel pomeriggio in un interessante shopping in centro, c’è il regista Nicolas Bedos che autografa una telecamera e poi guarda la sua interprete divertito. Li seguono Carolina Rey, in total white su tacchi argentati, e Marina Cicogna, in completo nero su blusa rossa. Tutti curiosi di scoprire la storia di Victor, invitato da un eccentrico imprenditore a rivivere, attraverso apposite scenografie cinematografiche, il giorno più bello della sua vita. Poi, a fine proiezione, la scena si sposta al Maxxi per un dinner dedicato alla diva francese nella nuova location all’interno del museo, tutta dai toni mediterranei. Proprio come il goloso menù dell’happening, servito in un ambiente scandito da sovrapposizioni di variegati elementi: dalla terracotta alla ceramica smaltata, dal vetro al legno in un’atmosfera dal colore post industriale.
Accolta dai padroni di casa Giancarlo e Alessandro Cantagallo, alla star, e ai suoi amici, viene servito un invitante mix di sapori, riletti dallo chef Valerio De Pasquale e dal sous chef Emanuele Pompili. E di vip in vip, successo per il red carpet del film “Il ladro di giorni”, di Guido Lombardi. Arrivano le ospiti Giovanna Rei, in lungo celeste e Mavina Graziani, in outfit bronzo. La gonna anni Sessanta bianco e nero di Enrica Bonaccorti, con la figlia Verdiana, e Santo Versace. Corto di paillettes colorate per l’esile Miriam Galanti. Scatta il bacio tra Niccolò Centioni e la sua Flavia Del Prete, in argentato blu. Per il cast passano il serissimo Riccardo Scamarcio, in impeccabile completo, acclamatissimo dai fan che lo fermano per fare selfie, Massimo Popolizio, il piccolo Augusto Zazzaro, Rosa Diletta Rossi, in paillettes nere, Giorgio Careccia, che salta per i fotografi, e Carlo Cerciello. Passerella per “La famiglia Addams”, presentato nel festival parallelo di Alice nella Città, con i doppiatori Loredana Bertè, Pino Insegno e Virginia Raffaele. Conto alla rovescia, infine, per “The Irishman” il nuovo film di Martin Scorsese in programma oggi all’Auditorium. Il regista italoamericano ieri ha trascorso la serata con la moglie nel cuore di Roma: cena tipicamente italiana a piazza del Popolo.  (foto Flavia Lucidi/Ag.Toiati)

Ultimo aggiornamento: 20:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma