ROMA

Stupro al Factory di Roma, revocata la licenza alla discoteca

Sabato 25 Maggio 2019
1
Stupro al Factory di Roma, revocata la licenza alla discoteca

La decisione era nell'aria: è stata revocata la licenza alla discoteca Factory in zona Ponte Milvio, a Roma, dove una studentessa ventunenne ha trascorso la serata sabato scorso prima di essere violentata. Con provvedimento del questore di Roma Carmine Esposito, gli agenti del commissariato Ponte Milvio hanno notificato al legale rappresentante del locale, nelle cui vicinanze si è consumata la violenza sessuale, la revoca della licenza.

Stupro al Factory, al setaccio nuove immagini e le liste dei pr

Il provvedimento richiamerebbe, oltre l'episodio dello stupro, altri interventi della polizia «per liti, aggressioni e mancato rispetto degli orari di chiusura» e «numerosi problemi causati dalla somministrazione incontrollata di bevande alcoliche». Sarebbe stato inoltre rilevato che non tutti gli addetti ai servizi di controllo risultavano regolarmente autorizzati. La licenza del locale era già stata sospesa lo scorso aprile per tre giorni. Il Factory è uno dei locali più frequentati dai giovani della movida di Roma Nord.
 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Maggio, 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma