Maria Teresa Di Salvo, la presidente del IX Municipio di Roma investita dai vigili davanti al Comune

La donna ferita in via Tempio di Giove: "Io, travolta all’altezza di una curva"

Maria Teresa Di Salvo, la presidente del IX Municipio di Roma investita dai vigili davanti al Comune
di Camilla Mozzetti
3 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Dicembre 2021, 08:36

Risponde dal pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni dove è stata trasportata ieri pomeriggio poco dopo le 18.30 in seguito ad un incidente stradale. Una pattuglia della polizia locale ha investito la presidente del IX Municipio, Maria Teresa Di Salvo. È successo per davvero: dei vigili urbani, notoriamente deputati anche alla sicurezza stradale, colpiscono un pedone e lo mandano a terra.

Maria Teresa Di Salvo investita dai vigili

 

«Sono in attesa delle analisi e delle lastre del caso, ho dei dolori naturalmente - spiega la presidente, dopo aver risposto al telefono - mi auguro che non ci sia nulla di grave». Al San Giovanni è entrata in codice giallo dopo che i sanitari del 118, accorsi in via del Tempio di Giove, hanno ritenuto opportuno il trasferimento in ospedale dal momento che un pedone era stato investito.

Elezioni Roma, Gualtieri traina 14 municipi: Michetti vince solo a Tor Bella Monaca


I SOCCORSI
La presidente lamentava dolori al braccio destro e alla gamba e dunque, anche per escludere fratture o slogature, è stato ritenuto opportuno il trasferimento al pronto soccorso. Sul luogo dell'incidente sono arrivati i carabinieri del Nucleo radiomobile per i rilievi del caso, non potendo procedere la municipale proprio perché a cagionare l'incidente è stata una pattuglia del corpo. Ora i militari sono al lavoro per ricostruire puntualmente la dinamica ma quasi sicuramente l'auto dei caschi bianchi ha perso aderenza con la strada ricoperta dai sampietrini a causa della pioggia ed ha così investito la presidente del IX Municipio.

Parioli, anziano ucciso mentre attraversa. Automobilista indagato: «Distratto dal cellulare» `


LA DINAMICA
«Ero da poco uscita dal Campidoglio - spiega la Di Salvo - al termine di una riunione quando mi sono ritrovata in terra perché la pattuglia mi ha preso. La macchina era in movimento, chiaramente, e all'altezza di una curva penso abbia perso aderenza con la strada per la pioggia». In sostanza le ruote avrebbero slittato sui sampietrini e il tentativo di frenare, non appena gli agenti si sono trovati davanti la presidente, non sarebbe stato di aiuto, al contrario. La macchina è andata per conto suo prendendo la donna e facendola cadere a terra. Ora si dovranno compiere anche delle verifiche sulla conformità del mezzo e sullo stato delle ruote.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA