Incubo in casa dell'ex senatore Macaluso: la moglie aggredita e rapinata nella notte

Giovedì 29 Gennaio 2015 di Marco De Risi
20
Emanuele Macaluso

Rapina ”choc” in un appartamento residenziale a San Basilio in via Emanuele Ciacieri.

Due banditi con il volto coperto da passamontagna hanno tenuto in ostaggio Maria Vincenzo D’Amelio, 77 anni, la moglie dell’ex senatore e giornalista Vincenzo Macaluso. Una rapina dalle modalità terribili: l’anziana è stata sequestrata nella sua abitazione nel cuore della notte ed è stata legata al letto.

Tutto è avvenuto verso le 4, quando i criminali sono riusciti ad entrare forzando una porta finestra nella casa della donna. Dopo averla malmenata l’hanno costretta ad aprire la cassaforte dalla quale hanno preso gioielli e contanti. La rapina poteva avere un epilogo ancora più tragico se la figlia della vittima, che abita nell’appartamento a fianco, non avesse sentito le grida della madre e non fosse corsa in suo aiuto.

I banditi si sono sentiti scoperti e sono fuggiti portandosi dietro il bottino. Sul posto è intervenuta la polizia ed un’ambulanza ha trasportato al Pertini la vittima della rapina in stato di ”choc”. L’anziana non è grave. «Se non fosse intervenuta la figlia - commenta un investigatore - la donna legata al letto si sarebbe potuta sentita male fino a morire. Invece, grazie all’aiuto della figlia è rimasta legata solo per alcuni minuti».

Al vaglio anche le immagini di alcune telecamere di video sorveglianza della zona. Si cercano inoltre eventuali testimoni che possano aver visto i malviventi prima o dopo il «colpo» Nelle prossime ore, appena i medici daranno il via libera, la donna verrà ascoltata dagli agenti del commissariato San Basilio per accertare esattamente la dinamica dell'accaduto. Secondo una prima ricostruzione, i due rapinatori sono entrati in casa forzando una finestra. Con ogni probabilità si sono prima introdotti in uno studio dentistico che si trova al quarto piano dello stabile e poi hanno scavalcato un balcone arrivando all'appartamento dove dormiva la signora Macaluso. Non è stato ancora quantificato il bottino della rapina. Dalle prime informazioni sembra che in cassaforte ci fossero soldi e gioielli.

Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 08:39

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani