A Largo San Giorgio protagonista il jazz: Zadeno Trio e JazzOul con l'esemble D'altroCanto

A Largo San Giorgio protagonista il jazz: Zadeno Trio e JazzOul con l'esemble D'altroCanto
3 Minuti di Lettura
Martedì 20 Luglio 2021, 16:42

RIETI - Sarà una settimana all’insegna del jazz questa a Largo San Giorgio, con due appuntamenti che ampliano ancora generi e proposte di Rieti riparte, la rassegna estiva della Fondazione Varrone.

Giovedì 22 e venerdì 23 luglio è il momento del jazz e del soul con due concerti dal vivo e, di nuovo, una rassegna di valore del territorio che sceglie Rieti per la sua anteprima. Dopo la Rassegna Grande Cinema Italiano in corso a Poggio Mirteto giovedì 22 è il Fara Music Festival che apre la XV edizione a Largo San Giorgio con il concerto dei Zadeno Trio: Claudio jr De Rosa al sax, Alessio Bruno al contrabbasso, Jacopo Zanette alla batteria (per prenotare clicca qui). Nato nel 2014 nei Paesi Bassi il trio, sotto la guida del giovane e talentuoso sassofonista napoletano De Rosa ha al suo attivo oltre 100 concerti in importanti festival e club in Italia e in Europa. Nel repertorio della band brani scritti dagli stessi componenti per un suono unico e originale tutto da ascoltare “finalmente live”, come il Fara Music Festival che dal 23 luglio al 1 agosto vedrà esibirsi tra il centro storico di Fara Sabina e il Parco Cremonesi dell’Abbazia di Farfa i migliori nomi del jazz italiano e con due stelle della chitarra jazz mondiale.


Venerdì 23 sarà invece sul palco di Largo San Giorgio l’ensemble D’altroCanto, diretto dal giovane e poliedrico musicista reatino Matteo Troili con JazzOul, tra tradizione e innovazione. Con lui, splendida voce, Marco Turani al sassofono alto, Matteo Costanzi alla tromba, Adolfo Troili alla chitarra, Luca Tosoni al pianoforte, Andrea Rosatelli al basso, Giulio Proietti alla batteria, Yuri Alviggi alle percussioni. L’ensemble reatino propone al pubblico un viaggio nella cultura musicale afroamericana tra il jazz e il soul, senza dimenticare le tante contaminazioni multiculturali e multietniche che hanno influenzato gli autori di questi generi (per prenotare clicca qui)
Gli spettacoli inizieranno alle 21: si raccomanda la puntualità, e, in caso di impossibilità a partecipare all’evento, di cancellare la prenotazione, così da dare ad altre persone interessate la possibilità di esserci occupando tutti i posti disponibili. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA