Rieti, il Polo della logistica al decollo
Vailog ha presentato il progetto
Amazon scalda i motori per entrare

Venerdì 11 Marzo 2016 di Raffaella Di Claudio
La presentazione del progetto
RIETI - La parola Amazon all’interno del copioso faldone, cartaceo e digitale, depositato ieri mattina presso il Consorzio industriale, il Comune di Fara Sabina, i Vigili del Fuoco e Asl, non compare. Ma c’è quello della società specializzata nella costruzione dei poli della logistica, Vailog.

Tanto basta. Se è vero che, come si era limitato a dire, ormai un anno fa, il presidente del Consorzio, Andrea Ferroni, «chi dice Vailog dice Amazon». E allora ecco perché quanto avvenuto ieri mattina, assume i contorni di un'operazione che se andrà in porto avrà dell’epocale.

La Vailog ha, infatti, depositato il progetto definito per la costruzione di un capannone che ricoprirà una superficie coperta di 61mila metri quadrati finalizzato ad ospitare un'attività logistica il cui indotto occupazionale oscilla tra i duemila e i tremila posti di lavoro. Un progetto che, è vero, non riporta il nome della società che andrà alla fine ad utilizzarlo, ma che, per caratteristiche e dimensioni, ricalca quello presentato sempre da Vailog, a Piacenza: proprio per conto del colosso del colosso internazionale dell’e-commerce.

I COMMENTI
Soddisfatto l'onorevole Fabio Melilli: «Si tratta - spiega - di un atto rilevante che testimonia il decollo definitivo del polo della logistica di Passo Corese, elemento fondamentale per lo sviluppo dell’area ma anche dell’intera provincia. Un grazie particolare va alla Regione, al presidente Zingaretti in primis, per il ruolo svolto: perché la concorrenza è stata fortissima nel Lazio: da Frosinone a Monterotondo».

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE
DE IL MESSAGGERO DI RIETI
IN EDICOLA SABATO 12 MARZO



  Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 09:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Mi metti il codice?». Quel sottile piacere di bloccare tutte le app

di Raffaella Troili