Alcli e Aim, la parrucca oncologica è arrivata a Milano

Alcli e Aim, la parrucca oncologica è arrivata a Milano
3 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Maggio 2021, 19:29

RIETI - L'Italia del bene esiste. Oggi 7 maggio è stata consegnata a Milano, la parrucca del Progetto Alessandra dell'ALCLI di Rieti, ad una giovane paziente oncologica che ne aveva fatto richiesta. Un'operazione solidale che ha unito non solo due associazioni di volontariato ma l'Italia.


Infatti la parrucca di ultima generazione, non è arrivata con un anonimo Corriere, ma attraverso l'affetto dei volontari dell'associazione Angeli in Moto, che con una Staffetta del Cuore hanno portato il pacco direttamente alla famiglia milanese.

 
Lunedì 3 maggio dalla Casa di Accoglienza dell'ALCLI,  i volontari di AiM (Angeli In moto), guidati da Fiorenzo Francioli presidente della sezione Rieti, sono partiti,  tra gli applausi dei presenti e della Presidente nazionale Maria Sara Feliciangeli, verso Perugia la prima tappa del viaggio solidale che è proseguito attraverso 5 città e 5 regioni, con lo splendido supporto delle sezioni territoriali di AiM. Ogni gruppo di motociclisti ha ricevuto il pacco ed è partito alla volta della tappa successiva.


Rieti- Perugia- Cesena - Modena- Parma- Cremona- Milano: tabella di marcia rispettata e oggi la parrucca è arrivata nel capoluogo lombardo nelle mani della mamma della paziente oncologica che ne aveva fatto richiesta.
La famiglia milanese che sta affrontando la battaglia contro il cancro, ha ricevuto una grande forza ed energia da questo dispiegamento di volontari. Una parrucca in un momento così difficile rappresenta il desiderio di vivere, di lottare, di non perdere bellezza e femminilità come era nell'intenzioni di Alessandra ( Progetto Alessandra)
Tra gli applausi era partita la staffetta del cuore  e si è conclusa con i salti di gioia dei volontari di AiM.


«Voglio ringraziare dal più profondo del cuore, gli uomini e le donne che hanno portato a termine questa impresa solidale  - ha dichiarato la Presidente dell'ALCLI Giorgio e Silvia, Santina Proietti -  i motocilisti di AiM a partire dalla Presidente nazionale Maria Sara Feliciangeli, sono veramente degli angeli su due ruote che fanno del bene a tante persone in tutta Italia. Ringrazio infatti le sezioni territoriali che si sono messe a disposizione per questo progetto".
Un pacco pieno di firme, citazioni, messaggi è arrivato a casa della nuova amica dell'ALCLI, confermando che il Progetto Alessandra è sempre più un'iniziativa nazionale, ricevendo ogni anno richieste da tante zone del Paese. Anche nel 2020, nonostante la pandemia sono state donate 166 parrucche e da febbraio di quest'anno grazie alla collaborazione con AIM, molte pazienti hanno ricevuto a domicilio la propria parrucca, nel totale rispetto della normativa anti Covid».


«Quattro ruote muovono il corpo, le due ruote muovono l'anima... - questo è il motto dei motociclisti citato dal Presidente di Aim sezione di Rieti, Fiorenzo Francioli che con grande energia e motivazione ha caricato sulla sua moto la parrucca del Progetto Alessandra, consegnatagli ufficialmente dai genitori di Alessandra e dal marito Marco Rosati che ha raccolto anni fa, insieme all'ALCLI, il sogno di sua moglie: "Il desiderio di Alessandra percorre tutta Italia».

Il bene non ha confini.

Gruppo solidale ALCLI-AIM è composto da: per l'ALCLI le volontarie Roberta Giovannelli e Francesca Ulizio  e per l'associazione Angeli in Moto:  i volontari Maria Sara Feliciangeli (Presidente AIM), Floriano Caprio ( vice Presidente AIM), Fiorenzo Francioli ( Presidente sezione reatina AIM).

© RIPRODUZIONE RISERVATA