Rieti, la beffa è di rigore: ad Arezzo decide Calderini (1-0). Contestata la proprietà amarantoceleste

Rieti, la beffa è di rigore: ad Arezzo decide Calderini (1-0). Contestata la proprietà amarantoceleste
di Marco Ferroni
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Febbraio 2022, 16:33 - Ultimo aggiornamento: 16:52

RIETI - Sconfitta “di rigore” per il Rieti, che ad Arezzo nella quarta giornata del girone di ritorno, tiene botta per più d'un'ora alla formazione amaranto e s’arrende solo al penalty di Calderini, bravo alla mezz’ora della ripresa a trafiggere Marenco e regalare i tre punti agli amaranto.

Al Comunale finisce 1-0 per la squadra di Marco Mariotti, ma la formazione amarantoceleste deve rammaricarsi per le tante occasioni da gol create in avvio di gara con Coulibaly (preso anche un palo) e le parate di Colombo che hanno tenuto a galla l’Arezzo.

Gara giocata in un clima surreale, coi tifosi toscani che, in segno di protesta contro squadra e proprietà, hanno disertato la curva: all’ingresso dello stadio un ‘messaggio’ anche per l’attuale dirigenza reatina (Ferretti-De Martino), che in passato ha gestito l’Arezzo.

Sabato prossimo, nell'anticipo della quinta giornata, il Rieti ospiterà la Pro Livorno e vincere sarà d'obbligo per poter restare in piena corsa-salvezza, dove fortunatamente le dirette avversarie hanno perso tutte quante.

Il tabellino

Arezzo (4-3-1-2): Colombo 7; Lazzarini 6,5 (45' st Camapner sv), Biondi 6,5 (20’ st Frosali 6), Van Der Velden 5,5, Ruggeri 6; Benedetti 6 (15’ st Cutolo 6), Pisanu 6,5, Marchi 6 (20’ st Sicurella 6); Mancino 6 (5’ st Marras 6); Persano 7, Calderini 7,5. A disp. Commisso, Mastino, Doratiotto, Campaner, Zona. All.: Mariotti 7.

Rieti (4-3-3): Marenco 6; Tiraferri 5,5, De Martino 6, Scalon 6, Perez 6 (35’ st Canestrelli s.v.); Manca 6,5 (5’ st Falilò 6), E.Menghi 6 (17’ st Benhalima 6), Attili 6,5; Coulibaly 7 (20’ st Cesani 6), Vari 6 (35’ st Orlandi s.v.), Tortolano 6,5. A disp. Giori, Ghita, Pedone, Marzano. All. Boccolini 6.

Arbitro: Galiffi di Alghero 6,5 (Ciannarella-Chianese).

Marcatore: 30’ st Calderini (rig.).

Note. Spettatori 500 circa (459 paganti). Ammoniti: Benedetti, Van der Velden (A), Manca, De Martino, Tiraferri, Scalon (R). Angoli: 8-3 per l’Arezzo. Recupero: 0’ pt, 5’ st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA