Kienergia perfetta ad Ancona, Ceccarelli: «Vittoria del gruppo». Cattani: «Iniziato al top un mese difficile»

Kienergia perfetta ad Ancona, Ceccarelli: «Vittoria del gruppo». Cattani: «Iniziato al top un mese difficile»
di Emanuele Laurenzi
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 22:07

RIETI - «Quella di oggi è stata la vittoria del collettivo». Coach Gabriele Ceccarelli riassume con questa frase la vittoria della sua Kienergria Rieti in quel di Ancona. Un successo praticamente mai in discussione, eccezion fatta per il primo quarto. Il tecnico reatino riassume così anche quella prima parte di gara: «In avvio loro hanno messo tanti tiri, noi non riuscivamo a segnare da 3, ma ai ragazzi avevo detto di stare tranquilli. Poi abbiamo trovato le giuste contromisure ed abbiamo prodotto una vittoria di squadra: ci sono stati tanti protagonisti e gli avversari non hanno mai trovato contromisure».

In una partita con 5 uomini in doppia cifra, spicca anche una magistrale prova di capitan Giorgio Broglia che ha calato un vero e proprio settebello: 7 punti, 7 assist e 7 rimbalzi in 29 minuti nei quali ha letteralmente spiegato basket in campo. «Giorgio ha dimostrato di essere un giocatore completo - conferma Ceccarelli - e oggi ha fatto grandi cose innescando tutti gli altri. I ragazzi hanno fatto una partita perfetta che è tuta nei numeri: se si subiscono 18 punti nei primi 6'30 e poi 41 nel resto della partita, stiamo parlando di una partita super dei ragazzi che oggi meritano tutti i complimenti da parte di tutti noi dello staff. Con la difesa siamo stati in grado di vincere una partita su un campo durissimo. Ora resettiamo tutto e da martedì saremo in palestra per preparare la gara contro Ozzano di domenica prossima, quando aspettiamo i nostri tifosi al palazzo».

A proposito di tifosi, a seguire la Npc ad Ancona c'era un gruppo di circa 40 supporter che il presidente Giuseppe Cattani ha salutato così: «Li ringrazio per essere stati con noi anche oggi. Mi ha fatto davvero piacere vederli in una trasferta non facile anche per le condizioni meteo. Sulla partita posso dire che non ho mai avuto la sensazione di non potercela fare. Nella ripresa abbiamo dominato e l'abbiamo portata a casa. Bene così: siamo 7-2 con 3 vittorie fuori casa. E' stato il modo migliore per iniziare un lungo mese ricco di sfide difficili». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA