Rieti, il Real e le sue avversarie:
c'è subito l'insidia Meta Catania.
Samperi: «Pronti a confermarci»

Lunedì 9 Settembre 2019 di Mattia Esposito
Meta Catania durante la preparazione
RIETI - Meno di due settimane all'inizio del campionato, con il Real che è alla stretta finale della sua preparazione. La stagione degli amarantocelesti si aprirà al PalaCatania contro il Meta, una delle grandi sorprese dello scorso anno. La formazione siciliana, allenata da Samperi, ha fatto un mercato importante con un obiettivo chiarissimo: provare a confermarsi. Nonostante qualche partenza importante, sono rimasti alcuni tasselli che fungeranno da base da cui ripartire. Tra questi spiccano i nomi di Carmelo Musumeci, Ernani, Thiago Perez e Duda Dalcin, ma anche i nuovi innesti sono di primissima fascia. Sono tre gli acquisti arrivati dal Napoli, precisamente l'ex Real Paolo Cesaroni, il talento spagnolo Rubio ed il "cholo" Salas. A questi va aggiunto Andrei Bordignon, ex Acqua&Sapone, ma anche il talento argentino Caamano. Da segnalare anche il pivot Italo Aurelio, acquistato nella seconda parte della scorsa stagione e mai sceso in campo in attesa di poter ottenere transfer e tutte le procedure di tesseramento. Occhio al Meta Catania quindi, squadra assolutamente ben strutturata e che darà filo da torcere anche alle big del campionato, soprattutto sul suo campo. 

LE ASPETTATIVE DI SAMPERI
L'orchestra siciliana è orchestrata splendidamente da Salvo Samperi, che ci ha parlato delle aspettative della scorsa stagione, dove i rossoblu, da neopromossi, sono arrivati ai playoff scudetto e alle Final Eight di Coppa Italia: «Vogliamo ripercorrere quanto fatto nella scorsa stagione - dice Samperi - rispetto alle prime 4/5 squadre abbiamo qualcosa in meno, ma siamo pronti per confermarci. Non sarà facile - aggiunge-, oramai anche gli avversari ci conoscono, non siamo più neopromossi». Inevitabile anche un passaggio sull'esordio contro il Real RIeti: «Affrontiamo unna delle favorite per la vittoria finale, noi per motivi logistici non abbiamo avuto l'opportunità di confrontarci contro squadre di serie A nel precampionato, mentre il Real ha affrontato Pesaro ed Acqua&Sapone, un aspetto che li farà arrivare più pronti».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma