Il Real Sebastiani trova due punti d'oro a Jesi: 69-79. Contento e Spanghero sugli scudi

Marco Contento
di Paolo Annibaldi
4 Minuti di Lettura
Domenica 4 Dicembre 2022, 19:55

RIETI - Real Sebastiani corsaro sul campo di una agguerrita Jesi che ha dato filo da torcere agli amaranto celesti fino alla fine. Finisce 69-79 la decima giornata del girone C di Serie B in favore dei reatini che salgono così a quota 18 punti e restano in testa alla classifica. Primo tempo di sofferenza per la squadra di Dell’Agnello, tenuta a galla da un ottimo Marco Contento che segna nei primi due quarti 14 dei suoi 19 punti (top scorer della gara). Nella ripresa sorpasso di Rieti con Jesi che combatte e prova fino alla fine ad impensierire il Real. Bene Spanghero (16 punti), Tomasini (17 punti) e Chinellato che con due triple dall’angolo chiude definitivamente la pratica. Ora testa alla seconda trasferta consecutiva che sarà mercoledì 7 dicembre sul campo di Faenza.

Prima della palla a due osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Riccardo Blasi, il giovane 24enne morto lunedì sera al Terminillo, ricordato anche dai tifosi reatini presenti con uno striscione esposto al PalaTriccoli

Primo quarto

Rieti subito avanti con 4 punti consecutivi di Tomasini che aprono la gara. Gioco da tre completato da Contento e 2-7 in avvio per il Real. Jesi si rifà sotto e pareggia col fallo e canestro di Merletto per il 9-9. Rieti tira male dalla lunga distanza e Jesi punisce a tre minuti dalla fine con Ferraro che segna dall’angolo (12-9) firmando il primo vantaggio dei padroni di casa con coach Dell’Agnello che richiama i suoi in panchina col time-out. Piccin segna il canestro del meno 1, ma Rieti fatica a dare continuità al suo attacco. Jesi allunga con 6 punti consecutivi di Rocchi, compresa la tripla che chiude il quarto sul 20-13.

Secondo quarto

Tripla di Rocchi in avvio per il più 10 Jesi (23-13). Rieti chiamata alla reazione che arriva con Piccin, Chinellato e Tomasini che firmano il parziale di 9-0 che riportano il Real a contatto (23-22). Quattro punti in fila per i padroni di casa e un Dell’Agnello tutt’altro che soddisfatto è costretto a chiamare nuovamente time-out. Brutta palla persa di Rieti che apre il contropiede di Rocchi per il 31-22 in favore di Jesi. Contento segna la prima tripla dei reatini dopo otto errori consecutivi dall’arco (31-25). Segna in contropiede Chinellato e poi Contento mette una tripla da distanza siderale per il meno 3 (33-30). A segno Jesi con Cicconi Massi, ma uno scatenato Contento mette anche la tripla a fil di sirena che manda le squadre negli spogliatoi sul 35-33: sono 14 i punti della guardia amaranto celeste nei primi venti minuti di gioco.

Terzo quarto

In avvio di terzo periodo situazione di sostanziale equilibrio con le squadre che si rispondono colpo su colpo: alla tripla di Gatti replica quella di Spanghero, poi canestri di Piccin e Contento per mantenere il meno 2 (42-40). La tripla dall’angolo di Mastrangelo vale il sorpasso reatino (42-43) e coach Ghizzinardi chiama subito il time-out. Jesi non molla ma Rieti continua a segnare dalla lunga: canestri dall’arco per Contento, Spanghero e gioco da quattro punti convertito da Tomasini per il più 7 Rieti (46-53). I padroni di casa provano a ridurre lo svantaggio e ci riescono grazie alla tripla di Merletto e ai liberi di Rocchi: si chiude il terzo quarto sul 51-55.

Ultimo quarto

Jesi pareggia subito grazie a tre liberi di Rocchi e uno di Merletto dopo il tecnico fischiato a Spanghero (55-55). Reazione immediata del Rsr con la tripla proprio di Spanghero e l’appoggio in contropiede di Chinellato (55-60). Tripla di Ferraro e Rieti con quattro falli di squadra dopo neanche quattro minuti (58-62). Jesi così resta a contatto grazie ai liberi, mentre Rieti difende il vantaggio con due canestri di Tomasini e con la tripla di Spanghero (65-69). Piazzato di Contento per il più 6 (65-71) e time-out chiamato da Ghizzinardi a 2 minuti e 40 secondi dalla fine. Tripla di Chinellato dall’angolo per il più 11 (65-76) che spegne le speranze dei marchigiani. Altro canestro in fotocopia sulla sirena per il classe 2000: 69-79 per Rieti che resta in testa alla classifica.

Tabellini

General Contractor Jesi – Real Sebastiani Rieti 69-79

Parziali: 20-13; 15-20; 16-22; 18-24

Quintetti:

General Contractor Jesi: Ferraro, Marulli, Gatti, Konteh, Merletto

Real Sebastiani Rieti: Piazza, Tomasini, Contento, Mastrangelo, Paesano

General Contractor Jesi: Ferraro 15, Giulietti, Moretti, Konteh, Filippini 6, Merletto 9, Ginesi, Cicconi Massi 8, Valentini, Marulli 10, Rocchi 18, Gatti 3. All. Ghizzinardi

Real Sebastiani Rieti: Mastrangelo 3, Tomasini 17, Paesano 2, Contento 19, Piccin 6, Chinellato 16, Piazza, Ceparano, Okiljevic, Frattoni, Spanghero 16. All. Dell’Agnello.

Arbitri: Davide Mario Silvio Quadrelli di Cassano Magnago (VA) e Donato Davide Nonna di Saronno (VA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA