Il Real Sebastiani crolla nell'ultimo quarto a Roseto: 91-68

Il Real Sebastiani crolla nell'ultimo quarto a Roseto: 91-68
4 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 20:10

RIETI - Terza sconfitta in campionato per il Real Sebastaini che cade al PalaMaggetti con il punteggio di 91-68. Gara equilibrata per 3/4, negli ultimi dieci di gioco però Roseto prende il controllo del match e chiude avanti di 23 punti. La Sebastiani rimane così a 14 punti in classifica, Roseto si mantiene prima a quota 18 punti. Per Rieti prossimo appuntamento nel turno infrasettimanale dell’immacolata in casa contro Teramo.

Il primo tempo

I primi due punti di questo big match sono per Roseto. Partono forte gli abruzzesi che aprono il quarto con un 6 a 0. Parziale chiuso da Tchintcharauli e Piazza che riavvicinano Rieti a -2. I due liberi messi a segno da Roseto e la tripla di Loschi portano il punteggio sull’ 8-7. Nikolic sfrutta l’assist del compagno, 10-7. Ancora Tchintcharauli a riavvicinare gli amarantocelesti, 10-9. Triple messe a segno da Amoroso e Turel, 16-9. A Dieng risponde Pastore, sempre da fuori, 19-12. Contento segna da sotto, 19-14. Ancora Amoroso, prima da fuori poi da sotto sull’assist di Nikolic, 24-14. Gran canestro di Dieng, palleggio, arresto e tiro da fuori, 24-17. Parziale di 9 a 0 aperto da Rieti con altre due triple messe a segno rispettivamente da Piazza e Ndoja, 24-23 ad un minuto dal termine del primo quarto. Primo vantaggio per la Sebastiani con la tripla di Traini 26-24. Serafini chiude il quarto pareggiando. Il tabellone dice 26 pari dopo i primi dieci di gioco.

Tripla super di Contento in uscita dal blocco, la Real torna avanti, 26-29. Prima Amoroso pareggia e poi firma il controsorpasso, sempre dai 6.75, 32-29. Grande azione reatina che libera Piazza dall’arco, 32-32. Sempre il solito Amoroso a riportare avanti i rosetani, 34-32. Mraovic concede il +4 ai suoi, 36-32. Di Emidio liberato e da fuori non sbaglia, 39-32. Bottino pieno per Zampogna dalla lunetta, 41-32. Two & one per Loschi, 41-35. Di Emidio colpisce da dentro l’area, 43-35. Stanic riavvicina gli amarantocelesti con due punti, 43-37. Altro 2/2 per Loschi dalla lunetta, 43-39. Contento risponde a Nikolic e il punteggio va sul 45-41. Bomba stratosferica di Contento che avvicina Rieti a -1, 45-44. Si va così al riposo lungo, la RSR è sotto di un punto in una gara dai ritmi altissimi.

La ripresa

Secondo tempo aperto dall’1/2 dalla lunetta di Roseto, 46-44. Altri due liberi per i padroni di casa, questa volta Nikolic fa 2/2 e regala il +4 alla Liofilchem. Botta e risposta tra i due giovani centri, Tchintcharauli ribatte a Nikolic, 50-46. Nikolic segna ancora ma Loschi annulla il canestro del n.46 con una tripla, 52-49. Piazza subisce fallo, realizza i due liberi e Rieti è nuovamente a -1, 52-51. Zampogna da tre non sbaglia, 55-51. Che giocata di Ndoja, tripla stupenda del capitano reatino, 55-54. Di Emidio fortunato ad annullare la tripla di Ndoja, 58-54. Lo stesso Di Emidio fa 2/2 dalla lunetta, 60-54. Palleggio, arrsto e tiro di Stanic, marchio di fabbrica, 60-56. Serafini da sotto, +6 Roseto. 1/2 di Traini dai 5.8, 62-57. Zampogna imbocca Serafini che non sbaglia, 64-57. All’ultimo riposo prima dell’ultimo quarto i padroni di casa sono sopra di 7.

La penetrazione di Traini apre gli ultimi 10 di gioco, 64-59. Tripla di Di Emidio, 67-59. Ancora Serafini per Roseto, +10 Liofilchem. Traini fa 1/2 ai liberi, 7′ e 30″ da giocare e il tabellone dice 69-60. Turel inventa per Serafini, +11 per i biancoblu. Amoroso a rimbalzo, fa canestro e punteggio sul 73-60. Dieng prova a riaprire il match con un’altra tripla, 73-63. Amoroso risponde con la quinta tripla su cinque tentativi, 76-63. Penetrazione di Pastore, +15 Roseto, 78-63. Sempre Pastore dalla media, i padroni di casa scappano a +17, 80-63. Di Emidio da fuori, 83-63. Stanic in arresto e tiro e Serafini da fuori, 86-65. Pastore, Stanic e Zampogna chiudono la gara, vince Roseto 91-68.

IL TABELLINO

LIOFILCHEM ROSETO-RSR 91-68 (parziali: 26-26; 19-18; 19-13; 27-11)

LIOFILCHEM ROSETO: Amoroso 21, Turel 6, Di Emidio 16, Pastore 11, Nikolic 14, Serafini 13, Mraovic 2, Bassi, Mariani, Zampogna 8
Coach: Danilo Quaglia

RSR: Piazza 10, Contento 10, Loschi 11, Ndoja 6, Traini 7, Stanic 9, Piccin, Dieng 9, Tchintcharauili 6, Chiumenti.
Coach: Alessandro Finelli

ARBITRI: Venturini di Lucca (LU) e Schena di Castellana Grotte (BA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA